“Sei così grassa che non sembri incinta”. La modella oversize, che sta per diventare mamma, viene insultata su Facebook. La sua risposta, però, è da antologia. Applausi!


 

Da tempo è uno dei personaggi più discussi del web, bella e in carne, sempre pronta a difendere il suo fisico e a ergersi come paladina delle donne dalle taglie forti. Lei, Tess Holliday, è però costantemente costretta a combattere contro i pregiudizi degli altri, espressi spesso tramite commenti molto aggressivi sul web.

(Continua a leggere dopo la foto)








Come riportato dall’Huffington Post, la modella oversize, incinta per la seconda volta, si è infatti vista comparire in bacheca post poco eleganti come “non sembra neanche che tu sia incinta“, chiara allusione dimensione della pancia in condizioni normali). La risposta di Tess su Instagram è stata fantastica, arrivando a collezionare in poche ore oltre 48mila “mi piace”.

“Rimanere incinta di nuovo è stato un processo bellissimo e frustrante, a volte. Mentre mi appresto ad entrare nel mio ottavo mese, il mio corpo sembra sempre lo stesso, a parte la mia pancia e mi sento a mio agio con tutto questo. Ciò che devo imparare a farmi andare bene è il fatto che le persone ancora pensino che sia corretto fare commenti sul mio corpo come: ‘Non sembri affatto incinta’, ‘dovresti avere quattro gemelli’, ‘stai mettendo a rischio il tuo bambino’ e una sfilza di prese di posizione maleducate che sono molto distanti dalla mia realtà”.




“Quando le celebrità rimangono incinte – prosegue Tess – sui giornali sembrano sempre alla moda, toniche e entusiaste di parlare di come tengono sotto controllo i chili. Ma questa non è la vita reale e non lo è per la maggior parte delle donne. Non sono la prima taglia forte famosa ad avere un bambino e a condividerlo con il mondo e sicuramente non sarò l’ultima”.

“In ogni caso – conclude – faccio parte di una ristretta minoranza che ti sta dicendo che va benissimo non avere un pancione perfetto o non mostrarlo, che è possibile essere una ‘plus size’ e avere un figlio sano e che la cosa più importante è trovare qualcuno che si prenda cura di te e che non ti giudichi per la tua taglia. Va bene anche mandare al diavolo qualcuno che vi dà consigli non richiesti su cosa è meglio per voi e per il vostro bambino. Da donne, sappiamo cosa è meglio, è il nostro lavoro….e di nessun altro”.

 

“Mi dicevano cinese, cicciona. Mi vedevo brutta e non volevo uscire di casa”. Travolta dalla notorietà da pochi mesi (e sommersa dalle critiche) adesso esce allo scoperto e si confessa. Parliamo proprio di lei…

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it