Mangia di continuo, assumendo anche 5mila calorie al giorno. Quando non riesce più ad allacciarsi le scarpe, però, decide di cambiare. Ecco com’è oggi questa ragazza. Riuscite ancora a riconoscerla?


 

La morte della madre l’aveva gettata in una forte depressione, un lutto terribile dal quale aveva faticato a riprendersi. La sua unica consolazione era il cibo, al punto da arrivare a ingurgitare oltre 5mila calorie in un solo giorno e diventare così grassa da non riuscire più ad allacciarsi le scarpe. Ora, però, è riuscita a invertire la rotta e perdere peso. E la sua trasformazione impressionante ha fatto il giro del web.

(Continua a leggere dopo la foto)



 

A raccontare la storia di Lobke Meulemeester è il quotidiano inglese Metro. Dopo la tragedia famigliare, la 34enne era arrivata a toccare quota 108 chili sulla bilancia, mangiando pizza, torte e cibo spazzatura in gran quantità. “Dopo la morte di mia mamma – racconta lei – avevo semplicemente smesso di preoccuparmi del mio aspetto. Non facevo più attività fisica, mi impigrivo sempre più. Ero prigioniera di un tunnel”.


Lei, belga che vive da anni in Inghilterra, era già in carne al momento della scomparsa del genitore. Poi, però, aveva perso completamente la bussola, nonostante i tentativi del marito Tom di aiutarla. Mangiava anche di notte, prima di andare a letto. E nonostante si sentisse brutta, non trovava le forze per intervenire. “Ero addirittura costretta a dormire di lato, per non sentire dolore a causa del mio peso”.


 

Poi, a marzo 2015, decide di entrare nel programma Weightwatchers, che aiuta persone obese a dimagrire. Inizia a camminare, a seguire una dieta più equilibrata. Poi si iscrive in palestra e inizia così una nuova vita. Oggi pesa 70 chili, e ha intenzione di non fermarsi qui. “Mi sento diversa – conclude Lobke – sono più allegra, positiva, e mi rendo conto di avere molte più energie. Sorrido quando vado a lavoro, canto, rido. Quando mi sveglio la mattina non mi sento più a disagio, e affronto le giornate in maniera completamente opposta rispetto al passato”.

 

“Non è stato un miracolo, ecco come sono passata da 102 a 60 chili e volermi bene”