Michele, 35 anni, aveva quel sogno da tempo ma in Italia non riusciva a realizzarlo. Si è trasferito e ora è una star: merito di quella bizzarra invenzione che fa leccare i baffi a tutti…


 

Ha realizzato il suo sogno, ma come succede a molti ragazzi (o giovani uomini in questo caso) italiani, per farlo ha dovuto lasciare il suo Paese. Lui si chiama Michele Lucarelli, ha 35 anni e viene da un piccolo centro in provincia di Pesaro-Urbino, San Costanzo. Come ricorda Repubblica, il suo sogno è sempre stato quello di fare lo chef di strada. Ma qui in Italia era piuttosto difficile riuscirci. Ora però lo ha realizzato.

(Continua a leggere dopo la foto)



I cittadini di Copenaghen, la città dove adesso vive Michele, da oggi possono mangiare una bella pizza italiana grazie a lui e al suo “forno-bici”. Di che si tratta? Di una bici che trasporta un vero forno a legna da portare a spasso per le vie della città per allietare i palati di tutti. Una pizzeria a pedali, che si chiama Bike and Bake, e che ieri è stata inaugurata a Radhuspladesn, la piazza principale di Copenaghen.

(Continua a leggere dopo la foto)


“Appena arrivato in questa città, nel luglio scorso, sono rimasto colpito dalle tantissime biciclette che circolano per le strade e per le piazze ed ho subito pensato di voler costruirmi una realtà di street food itinerante, su ruote e a pedali, legata alla pizza” ha detto al Resto del Carlino. Vicino a lui, durante l’inaugurazione c’era persino il vicesindaco di San Costanzo, Filippo Sorcinelli, con tanto di fascia tricolare, volato fin lì per conferire al suo concittadino un attestato di benemerenza civica.


 

Arriva l’invenzione anti-crisi per riscaldare la vostra stanza con soli 10 centesimi