55 anni, 20 di matrimonio, 3 figli. Solo ora scopre che non sono i suoi. Cosa ha fatto


Richard Mason aveva tutto: macchine, una bella casa, tanti soldi da non sapere dove ficcarli e una famiglia perfetta. Tre figlie: una femmina e due maschi, nati con parto gemellare, tirati su come tre fiori dalla moglie Kate. Più che una donna, una dama uscita dalle pagine di una fiaba: bellissima, dolce e premurosa, la donna che tutti vorrebbero accanto.

E pare che qualcuno le sia arrivato molto vicino. Si perché il buon Richard Mason non è stato l’unico a cogliere il frutto e lo ha scoperto nel mondo più brutto. Richard infatti, che oggi ha 55 anni, è affetto da fibrosi cistica e non può avere figli. I medici gli hanno spiegato che la sua condizione comporta che sia sterile dalla nascita. Per la stampa inglese quella di Mason, milionario inglese, è la storia di un «tradimento di dimensioni bibliche». All’uomo è crollato il mondo addosso. Ha così affrontato la moglie Kate, da cui nel frattempo ha divorziato. (Continua dopo la foto)




Lei confessa che i figli, una ragazza ormai 23enne e due gemelli di 19 anni, sono in effetti figli di un altro uomo con cui ha avuto una lunga relazione durante il matrimonio. “Così da un momento all’altro ho scoperto di non avere figli, è come un lutto, ma anche peggio, perché va al cuore di quel che pensi di essere. Quando qualcuno ti chiede di te gli dici che sei il padre di tre ragazzi, così definisci te stesso”. (Continua dopo la foto)




Poi riprende: “Così viene rimosso un pilastro fondamentale della tua vita, non sai più chi sei», ha raccontato l’uomo al Daily Mail, spiegando di non aver ormai più rapporti con due dei tre figli. La fibrosi cistica è la più comune fra le malattie genetiche gravi. È una malattia presente dalla nascita in quanto dovuta a un’alterazione genetica. Chi nasce malato ha ereditato un gene difettoso sia dal padre sia dalla madre che sono, senza saperlo, portatori sani del gene CFTR mutato. (Continua dopo la foto)


 


In Italia c’è un portatore sano ogni 25 persone circa. La coppia di portatori sani, a ogni gravidanza, ha una probabilità su quattro di avere un figlio malato. La fibrosi cistica altera le secrezioni di molti organi che, risultando più dense, disidratate e poco fluide, contribuiscono al loro danneggiamento. A subire la maggiore compromissione sono i bronchi e i polmoni: al loro interno il muco tende a ristagnare, generando infezione e infiammazione ingravescenti.

Ti potrebbe anche interessare: Demetra Hampton: età, altezza, peso, marito