Ikea, su uno schermo del negozio viene trasmesso un video per adulti. Bambini “spaventati”


Video a luci rosse all’Ikea. Immaginate la situazione: voi che andate all’Ikea con la vostra famiglia a fare acquisti. I vostri bimbi che scorrazzano e saltano sui letti, toccano ogni cosa, sono estasiati dalla grandezza del negozio e dalla quantità di oggetti. Voi che cercate di concentrarvi per comprare solo quello che vi siete prefissati di acquistare e invece, immancabilmente, finite per comprare anche roba che non vi serve. Poi, nel bel mezzo dell’idillio (se può essere considerato un idillio andare da Ikea con dei bambini piccoli) ecco che davanti ai vostri occhi e agli occhi dei vostri bambini si fa largo una scena “intima” appassionante.

Ecco, questa cosa oscena è successa veramente. È successa a Hong Kong, martedì 3 gennaio dove i clienti di che erano andati a fare shopping, poco prima di mezzogiorno, hanno visto un video a luci rosse sugli schermi. Il filmato, da quel che si dice, è stato mandato in onda per errore. Ma ormai le giustificazioni non servono. Qualunque sia la ragione, la frittata è stata fatta. Continua a leggere dopo la foto




Tutti i clienti del negozio Ikea sono rimasti sconvolti da quelle immagini esplicite. Per non parlare dei bambini… Roba da matti. Invece di spegnere il grande schermo sul quale veniva proiettato il video “per adulti”, un dipendente ha pensato bene di coprire lo schermo con un asciugamano che però non era sufficiente a coprire tutto. E tutti hanno visto come continuava lo “spettacolino”: con un uomo che si tocca i genitali. Continua a leggere dopo la foto




Sfortunatamente per Ikea, l’apparente scherzo è avvenuto in un negozio di Causeway Bay in un giorno festivo. Il che significa che erano presenti bambini che avevano accompagnato i genitori a fare shopping. Una persona che era presente ha detto che il video è stato mostrato per diversi minuti prima che i dipendenti si rendessero conto di ciò che stava accadendo nel negozio. E quindi non sono intervenuti subito… Cosa è successo? Continua a leggere dopo la foto


 


I bambini sono rimasti scioccati, “spaventati”, queste le parole testuali dell’uomo. Il fatto è gravissimo e l’Ikea dovrà trovare una spiegazione. Un portavoce dell’Ikea ha detto a metro.co.uk: “Ikea Hong Kong è dispiaciuta per l’incidente e ora sta conducendo ulteriori indagini”. Non è ben chiaro come il filmato a luci rosse sia finito sul grande schermo, ma si è pensato che qualche burlone abbia hackerato il sistema e trasmesso il filmato.

“Rischio soffocamento”. Allarme Ikea, ritirato il prodotto dai punti vendita