Come nonno Mariano: Maria, sfrattata a 99 anni dal nipote. Il motivo choc


La protagonista di questa vicenda, che assomiglia molto a quella di nonno Mariano, l’anziano di Partanna Mondello morto domenica scorsa dopo essere stato costretto con la forza a lasciare la sua abitazione, si chiama Maria Díaz Urosa. Senza preavviso, la nonna di 99 anni è stata sfrattata dal nipote dalla sua casa a Pozuelo de Alarcon, nella provincia della capitale spagnola.

Dopo la vendita della sua casa, avvenuta senza il suo consenso, l’anziana signora si è trovata sola e senza un tetto sopra la testa. Ha così deciso di passare la notte all’interno di uno sportello bancomat. Il freddo si è fatto presto pungente però e la temperatura era troppo bassa. Maria, decisamente infreddolita, ha perciò avuto un principio di ipotermia. Per fortuna, un medico si è accorto di lei e l’ha convinta a farsi ricoverare in ospedale, dove gli infermieri si sono presi cura della povera anziana. (Continua a leggere dopo la foto)




Come riporta il sito del quotidiano ”20minutos.es”, la donna è stata costretta a passare la notte in uno sportello bancomat perché il nipote l’ha cacciata senza lasciarle denaro, neppure qualche spicciolo per comprare un pezzo di pane. La notizia ha ovviamente fatto il giro della città e il Comune, commosso dalla vicenda, ha offerto alla signora Maria un posto letto nella casa di riposo. Tuttavia, l’anziana ha categoricamente rifiutato questo tipo di aiuto ed in un’intervista rilasciata alla televisione spagnola ha spiegato le sue ragioni. (Continua a leggere dopo la foto)



“O torno a casa mia, o dormirò sempre nei bancomat finché non avrò giustizia. Nessuno mi ha difesa, devo farlo da sola a 99 anni”. L’anziana signora, infatti, aveva già denunciato tempo fa il nipote per appropriazione indebita, che però, dopo essere stato assolto, era rimasto impunito. Sfrattata contro la sua volontà, Maria è decisa a ritornare nella sua casa, l’unico luogo in cui vuole trascorrere la sua vecchiaia. (Continua a leggere dopo la foto)


 


La storia di nonno Mario – “Nonno Mariano” è morto lontano dalla sua casa per cui aveva combattuto per anni. La sua storia era stata raccontata dalle Iene. L’anziano si è spento a 91 anni dopo essere stato sfrattato dalla nipote dalla sua abitazione a Partanna-Mondello, in provincia di Palermo. La sua vicenda aveva commosso tutta Italia e per aiutarlo era partito un tam tam social. Tanto che dopo lo sfratto il 91enne è stato ospitato, insieme alle figlie, da una famiglia palermitana che aveva preso a cuore la sua sorte. Ed è qui che si è spento nel pomeriggio di sabato 1 dicembre.

Osimo. Malore sul divano, nonna trova Luca Accorroni morto