“Venite a cena, vi aspetto”. Ma l’appello del nonno ai nipoti cade nel vuoto. La sua storia fa il giro della rete e il web insorge


 

Vi ricordate lo spot pubblicitario di quella ditta tedesca che imperversava sotto il periodo natalizio? Era quello con un uomo protagonista lasciato solo la notte di Natale dopo aver ricevuto il rifiuto da parte di figli e nipoti.

(continua dopo la foto)








 

Ecco, la storia che stiamo per raccontarvi è molto simile. Tutto è successo dopo un tweet di un ragazza, Kelsey Harmon, che ha condiviso la foto di suo nonno (chiamato affettuosamente “Papaw”), costretto a cenare da solo dopo che 5 nipoti su 6 gli avevano dato buca. «Cena con il nonno stasera…ha fatto 12 panini per i suoi 6 nipoti e io sono l’unica che si è presentata. Lo amo», ha scritto Kelsey. Quello che non si aspettava è che la sua foto sarebbe diventata virale e che il popolo del web sarebbe insorto contro i cugini che non si erano presentati, amareggiando il povero “Papaw”.

C’è addirittura chi ha preso di mira uno dei nipoti “ingrati” inviandogli minacce di morte via social. Molti altri hanno scritto che avrebbero dato qualsiasi cosa per poter avere la possibilità di cenare con il proprio nonno e a migliaia hanno inviato parole di solidarietà al nonno di Kelsey. Tanto che il cugino Brock ha dovuto spiegare pubblicamente di essere andato a trovare il nonno qualche sera dopo.

 

”Ogni giorno c’è una ragione per avere speranza e ottimismo. Che gli ideali di Natale illuminino il nostro cammino”. È toccato a loro, quest’anno, il compito di augurare buone feste e, come avrete capito, non sono due sorelline qualunque…

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it