“Mia moglie morta…”. Maurizio Mattioli in lacrime. Il dramma raccontato in tv


 

Non ne ha mai parlato molto volentieri Maurizio Mattioli del dramma che l’ha colpito oramai 7 anni fa: “Ero a casa ed ero preoccupato perché mia moglie doveva tornare a casa nel pomeriggio ma ancora non si vedeva. Poi quella chiamata dei carabinieri: ‘deve venire subito in caserma’, mi hanno detto. E allora ho capito che era successo qualcosa di terribile”. La moglie di Mattioli è morta dopo 7 anni di sofferenze per le complicazioni di un incidente. Maurizio, attore romano molto amato dal pubblico, ha raccontato il suo dramma a Storie Italiane.
Ospite di Eleonora Daniele, Mattioli è scoppiato a piangere rivedendo le immagini della moglie, deceduta nel 2014 a seguito di un grave incidente stradale e dopo sette anni di drammatiche sofferenze. “L’incidente di mia moglie è stato un colpo terribile – dice Mattioli – mi è cascato tutto addosso. Poi, da lì, 7 anni di passione, soprattutto di sofferenza emotiva: anche mia moglie avrebbe preferito finirla prima, in quei pochi momenti di lucidità mi faceva capire che soffrire in quella maniera, inutilmente, senza un minimo di speranza… Per sette anni è stata veramente brutta”. (Continua dopo il video e la foto)






L’amatissimo attore romano torna dopo anni di silenzio sulla tragica morte della moglie Barbara: “Stiamo ricominciando a vivere un po’, adesso: purtroppo, o per fortuna, la vita prosegue e va avanti. Però ci sono stati gli amici, esistono persone che possono farti soffrire un po’ di meno standoti vicino in maniera sincera: io, grazie a Dio, le ho avute” aggiunge Mattioli, ricordando il grande supporto ricevuto dall’amico e regista Carlo Vanzina e dal fratello Enrico: “Io ho avuto tanta solidarietà, tutt’ora ce l’ho, ma in termini pratici loro sono stati straordinari. (Continua dopo le foto)








Non hanno mai tradito l’amico a favore del regista o del produttore. Nessuno avrebbe fatto quello che hanno fatto loro. Mettendomi a mio agio, anche con sforzi economici. E Carlo mi mancherà per sempre, per tutta la vita. Ciao Carlo”. Gli autori di Storie Italiane, dopo aver saputo dallo stesso Mattioli che “Io non piango” di Franco Califano è una canzone che ha significato tanto per Maurizio e la moglie, hanno deciso di fargli una sorpresa e di metterla in sottofondo ad una bella foto dell’attore insieme alla moglie appena scomparsa. (Continua dopo la foto)

 


Inutile trattenere le lacrime per Mattioli che appena “capisce” la sorpresa, fa prima una smorfia di dolore, poi, guardando la foto, inizia a piangere intonando le grandiose parole del maestro Califano. Una scena toccante che ha mostrato, come se ce ne fosse ancora bisogno, il grande cuore di Mattioli, uomo di sostanza e di impegno.

Ti potrebbe anche interessare: Eleonora Daniele: età, altezza, peso e fidanzato. Chi è la conduttrice Rai

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it