”Così impari” e costringe la figlia a mangiare i 30 pesci rossi dell’acquario. Sì, avete letto bene. Il motivo della punizione? Questo


 

”Non te ne occupi abbastanza”. Mamma giapponese perde la ragione e costringe la figlia 17enne a mangiare i 30 pesci rossi dell’acquario. L’incredibile vicenda, accaduta nella prefettura di Fakuoka, è stata raccontata dal Fuji News Network. La signora Yuko è stata arrestata con il compagno Takeshi.

(Continua a leggere dopo la foto)







I due hanno pensato di ”educare la ragazza”, che dimenticava sempre di pulire l’acquario, uccidendo i pesci rossi con il detergente e poi obbligandola a mangiarli. Non è la prima volta che la coppia viene denunciata per abusi sui minori. ”Siamo già intervenuti in quella famiglia. In passato l’hanno legata al letto e le hanno bruciato la lingua con il mozzicone di sigaretta” ha detto la polizia.

Caffeina News by AdnKronos

www.adnkronos.com

 

Albergo fuori dal comune, la suite è sott’acqua e i pesci ti guardano dormire…

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it