“Roba da pazzi!”. Si sta per sposare, ma a qualche giorno dalle nozze la triste verità


 

Provate ad immaginare la situazione: vi state per sposare, l’ansia è ai livelli critici e vi arriva la foto di una vostra “amica” che sta tendando in tutti i modi di farvi lasciare (a poche ore dal fatidico sì). Tutto vero ed è l’incredibile vicenda capitata, a poche ore dalle nozze dell’amante (o presunto tale), a Cory Perlson, che stava per dire sì al suo amore: la manager della Trump Organization Brianna Ehland. La notizia, spiattella sui social, era corredata da foto intime di Cory e l’amante. Ma come ha fatto? La donna, Mayra Angel, cameriera di un night club di Las Vegas, ha usato su Instagram l’hashtag del castello di Oheka, a Long Island, New York, luogo delle nozze, così da poter essere sicura che le foto vengano viste dagli invitati. La cameriera imbufalita, ha così rischiato di mandare all’aria il matrimonio dell’amante, o almeno c’ha provato, ma non c’è riuscita. Nonostante il diluvio di immagini anche compromettenti della donna insieme a Perlson, Brianna Ehland è andata avanti per la sua strada e ha sposato il fidanzato. (Continua dopo la foto)






L’account di Angel, invece, è stato chiuso, le foto sono scomparse e l’avvocato di Perlson ha presentato un ordine restrittivo nei confronti della donna e ha dichiarato a Page Six di essere pronto a denunciarla. Lei si difende e dice, sempre a Page Six, di non aver fatto nulla di illegale: “Nulla di ciò che ho detto è falso. Non ho cercato di estorcere soldi a Cory”, sostiene. Mentre fonti vicine alla coppia hanno confermato che la Angel e Perlson, figlio di un imprenditore che ha fatto fortuna con una impresa di lavanderia per hotel eleganti come il Waldorf Astoria, si sarebbero davvero frequentati per alcuni mesi. (Continua dopo la foto)






Ma cosa importa in fin dei conti? Tradita o no, Brianna ha sposato Cory, sotto i riflettori del mondo intero che voleva conoscere l’epilogo di questa curiosa quanto incredibile storia. Eppure alla fine l’amore vince sempre e la cattiveria (in questo caso manifestata dalla cameriera ingelosita) rischia di fare la solita figura, quella del perdente. (Continua dopo le foto)



 


Una pratica diffusa quella delle “ex” che provano a rovinare le nozze del vecchio compagno: chissà però cosa spinge una donna che sta bene con sé stessa a “intrufolarsi”, seppure per qualche giorno, nella vita di una persona che sta camminando in una nuova strada, con una nuova compagna di fianco? Gelosia? Cattiveria? Solitudine? Forse tutte queste emozioni insieme. Eppure, se si sta bene davvero con sé stessi, si lascia andare, con superiorità e si guarda avanti. Non proprio quello che ha fatto Mayra, in questa storia.

Ti potrebbe anche interessare: “Te lo strappo via”. Folle di gelosia, il gesto estremo: il marito, ignaro di tutto, costretto di colpo a fare i conti con un’aggressione horror. Da far rabbrividire

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it