“Un buco nero!” Questo bambino non vede più nulla. Tutto per colpa di un giocattolo. La mamma non si dà pace e promette azioni legali in nome di Archie


Più di 150 casi di lesioni agli occhi che coinvolgono i laser sono stati segnalati dal 2013: la stragrande maggioranza di questi episodi riguardano bambini. E l’ennesimo caso arriva dall’Inghilterra dove un ragazzino ha perso completamente la vista in entrambi gli occhi e quel che vede sono solo dei buchi neri. Tutto ciò  dopo aver puntato verso sé stesso una penna laser comprata in un negozio di giocattoli per bambini. E la mamma non si dà pace: Emma Carson, 39 anni, non riesce ad accettare che Archie Mapson, nove anni, abbia subito danni immediati a causa della luce del laser. Archie non può più leggere, vedere i volti di amici e familiari, fare sport o attraversare la strada senza accompagnatore a causa dei buchi neri che coprono la maggior parte del suo campo visivo. La penna laser ha causato così tanti danni che il piccolo ora è ipovedente con cicatrici maculari e danni alla retina in entrambi gli occhi e i dottori pensano che le lesioni siano così gravi da poter essere irreversibili. Emma sostiene di aver comprato a suo figlio la penna laser in un negozio di giocattoli del Regno Unito e gli ha raccomandato, più volte, di non guardare direttamente questa luce laser. (Continua a leggere dopo la foto)






Ma lo scorso agosto Archie, mentre giocava con il suo gatto, ha disubbidito alla mamma.  Il piccolo aveva la penna laser verde, acquistata da diversi anni in un noto negozio di giocattoli a Basildon, nell’Essex. La mamma, lo scorso agosto, ha cambiato la batteria nel laser e ha ricordato ad Archie di non guardare direttamente. Purtroppo, però, da lì a poco la tragica scoperta: il 17 agosto il piccolo si è lamentato del fatto che non poteva vedere. Emma, ignara della tragedia appena accaduta,  ha semplicemente pensato a una allergia e gli ha dato un antistaminico. Emma è furibonda perché una penna laser rischia di danneggiare drasticamente la vista del piccolo e sostiene che non è accettabile che questi laser siano ancora disponibili per essere acquistati nello stesso negozio di giocattoli del Regno Unito. (Continua a leggere dopo la foto)






La mamma di Archie, al Mirror, ha dichiarato: “Non ho mai pensato che qualcosa che si può comprare in un negozio di giocattoli possa essere pericoloso. E li stanno ancora vendendo come giocattoli per bambini”. Secondo il referto del medico, il piccolo Archie:  “Ha una bruciatura in entrambi gli occhi e la riduzione della vista è la stessa. Ma nel suo occhio destro,  dove ha iniziato a guardare il laser, il danno è peggiore. “Archie sapeva di non dover guardare il laser, ma lo ha fatto…”.  La perdita della vista è dovuta a un mancato intervento tempestivo? Purtroppo no: “Il dottore mi ha detto che non avrebbe avuto importanza se me lo avesse detto dieci minuti dopo che l’aveva fatto. Le ustioni al laser sono istantanee e lasciano dietro di sé il tessuto cicatriziale. – spiega ancora la mamma disperata – Sono infuriata. Mi è stato consigliato di non nominare il negozio di giocattoli da cui l’ho comprato, ma so che questi laser sono ancora in vendita a pochissimo prezzo”.  La mamma non si dà pace: “È molto difficile come genitore. Se hanno una gamba rotta puoi sistemarla. Se hanno qualcosa di sbagliato, puoi metterci un cerotto. Ma non posso fare nulla. È sconvolgente”. Adesso Archie è ipovedente: “Tutto quello che vede è un grande punto nero. Quando cerca di focalizzarsi questi punti diventano più grandi perché i suoi occhi si contraggono e bloccano completamente la visione”. (Continua a leggere dopo la foto)




 

Emma adesso sta prendendo in considerazione l’avvio di un’azione legale. “Voglio fare una campagna per sbarazzarmi delle luci laser. Questo è il mio obiettivo. Voglio spingere quanto più possibile e per quanto è necessario per ottenere il divieto di vendita di questi giocattoli”. Ma Emma non riesce a non darsi colpe: “Pensandoci ora, non hanno bisogno di giocattoli del genere. I bambini non hanno bisogno di quei tipi di giocattoli. I gatti non hanno bisogno di quei tipi di giocattoli. Nessuno ha bisogno di loro nella loro vita. Devono essere banditi”.

Leggi anche:

Stanca di vedere sul suo viso le rughette intorno agli occhi e le macchioline del sole, si sottopone a un trattamento laser per diventare ”perfetta”. Ma qualcosa va storto e ora Georgie ha la vita rovinata

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it