Muore a 20 anni sullo yacht del miliardario. Giallo sulla scomparsa della famosa modella


 

È morta a soli 20 anni. Tutti i suoi sogni si sono infranti su quello yacht da 108 milioni di sterline sul quale ha lavorato per gli ultimi 4 mesi di vita. La giovane modella Sinead McNamara se ne è andata mentre era a bordo della Mayan Queen IV del milionario messicano Alberto Bailleres la fortuna del quale, come riporta News.com.au, si aggira intorno ai 7.2 miliardi di sterline. Quelle cifre che non riescono minimamente a immaginare insomma. Secondo le prime testimonianze, Bailleres avrebbe lasciato il suo yacht ormeggiato a largo di Cefalonia, in Grecia. Era martedì. La McNamara, di Port Macquarie, da allora, è rimasta lì con il resto della crew. È stata la polizia a ritrovarla. Nonostante l’arrivo dei soccorsi per portarla in ospedale, la ragazza è morta nel tragitto. Ora il suo corpo verrà sottoposto ad autopsia per indagare le cause della morte. Due settimane prima della morte: “La mia testa è altrove” aveva scritto in rete e, a corredo della foto, aveva messo l’emoji di un vulcano, di un tornado e di un ago con una goccia di sangue. Continua a leggere dopo la foto







Poi aveva condiviso una sua foto di lei in quad e aveva scritto come didascalia: “Riportatemi ai tempi in cui la mia unica preoccupazione era non spaccarmi il cranio”. La polizia greca, dopo il ritrovamento del corpo senza vita della ragazza sullo yacht del milionario, ha avviato le indagini. Ora lo yacht di 92 metri di Bailleres non può lasciare il porto di Cefalonia e non potrà farlo finché la polizia non avrà concluso le indagini. Continua a leggere dopo la foto






L’Australia’s Department of Foreign Affairs and Trade (DFAT) ha fatto sapere di voler offrire il proprio supporto alla famiglia della giovane modella. “Il dipartimento sta offrendo assistenza alla famiglia di una giovane australiana morta in Grecia” ha detto un portavoce del DFAT. “Sfortunatamente ho ricevuto la notizia peggiore della mia vita – ha scritto pieno di dolore il fratello della ragazza sui social – Sinead è morta”. Jake McNamara lo ha scritto sabato primo settembre con il cuore spezzato. Continua a leggere dopo la foto



 

Sinead McNamara, che su Instagram aveva 14.000 follower, amava fare “jet-skiing sulle acque turchesi del mediterraneo” hanno raccontato i suoi amici. “È stato solo alcuni giorni fa che mi hai scritto di andare in campeggio insieme. Eri una ragazza talmente meravigliosa”, le ha scritto un amico. E un altro: “Non riesco a spiegarmi quanto mi mancherai, le nostre anime erano perfettamente allineate e ho sempre avuto l’impressione che fossimo la stessa persona”.

“Strangolata”. La famosa modella ritrovata così. Un lutto atroce, mondo sotto choc

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it