Una foto normale, un retroscena sconvolgente. L’uomo, vedovo, decide di risposarsi, poi alla seconda moglie succede qualcosa di ‘imprevisto’. E, a quel punto, si scopre tutto…


Harold Henthorn è un uomo che si definisce molto sfortunato. Ma siamo certi che si tratti solo di sfortuna? Ora infatti è accusato dell’omicidio della sua seconda moglie Toni. La seconda, avete capito bene. E la prima? La ricostruzione parte dal 1995, quando la prima moglie di Harold, Lynn, morì in un, quantomeno curioso, incidente stradale, sulle cui cause non fu fatta mai pienamente chiarezza. Nella macchina dell’uomo (che era al volante), fu infatti ritrovata una mappa con una X indicante il luogo esatto in cui la moglie trovò la morte.

(continua dopo la foto)








Un dettaglio che gli investigatori di allora non riuscirono in alcun modo a mettere in relazione con l’uomo, che non fu mai incriminato. Diciassette anni dopo, però, anche la seconda moglie di Harold morì in un incidente piuttosto strano. La donna cadde da un’altura mentre stava facendo un’escursione col marito nel Rocky Mountain National Park: a organizzare il viaggio, facendo una romantica sorpresa alla moglie, era stato proprio Harold. La dinamica dell’incidente sembrò da subito piuttosto strana: nella telefonata fatta al 911 Harold disse che la moglie era precipitata da un’altura “mentre stava provando a scattare una foto” e chiese subito che arrivassero i soccorsi “tramite un elicottero”.

Clicca su next per roseguire

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it