Compra del pollo fritto nel suo fast food preferito, ma quando lo addenta si accorge che qualcosa non va. Ecco cosa c’era dentro (davvero disgustoso)


 

Ha comprato del pollo fritto in un locale della catena Kentucky Fried Chicken, dove era solito fermarsi per uno spuntino nel tempo libero. Quando ha dato il primo morso, però, si è subito accorto che qualcosa non andava. Una consistenza strana, un sapore insolito. Poi, ecco la brutta scoperta.

(Continua a leggere dopo la foto)








 

Protagonista di questa storia, raccontata dal tabloid inglese Metro, è l’australiano Marc Nicholls, 30 anni, della città di Labrador, nel Queensland. Durante la masticazione, si è infatti accorto che all’interno del suo pasto era ancora presente un organo dell’animale, probabilmente un rene o un polmone.

“Non mi aspettavo di trovare certa m…a nel cibo di Kfc” ha scritto il ragazzo sui social network, allegando al suo commento una foto dell’accaduto. La compagnia si è scusata per l’accaduto e ha spiegato: “Si tratta di frattaglie che andrebbero rimosse durante la preparazione, ma può capitare che qualcosa rimanga”.

“Amore vai a comprare il pane?”, lui torna e la scoperta è da film horror

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it