“Io alcolizzato, ho cominciato a bere a 4 anni”. La confessione choc dell’attore: “E quando ho toccato il fondo…”


Era diventato famoso tra gli anni ’80 e ’90 interpretando il piccolo Ben Seaver nella sitcom “Genitori in Blue Jeans“. Oggi, Jeremy Miller è cresciuto, ma un decennio dopo quel suo grande successo racconta le tante difficoltà incontrare negli anni seguenti.

(Continua a leggere dopo la foto)








 

L’attore ha infatti avuto una vita personale complicata: è stato alcolizzato per diversi anni, un malessere arrivato proprio dopo la fine della serie. “Ho iniziato a bere a 4 anni. I miei nonni mi portavano a molti party e io correvo sempre a finire le bottiglie di birra quasi vuote”.

Aveva problemi con l’alcol quando ancora non era un adolescente. E oggi, che di anni ne ha 39 anni, prova a raccontare cosa ha passato: “C’era sempre qualcosa lì, che si tratti di componente genetica, mentale, qualunque cosa si voglia chiamare. C’era qualcosa lì. Non ho mai avuto l’interruttore off”. Una confessione andata in scena nel corso di un’intervista con la nota conduttrice americana Oprah.

Poi, un bel mattino, Miller ha realizzato di avere un serio problema: “Mi alzai e avvertii l’esigenza di bere un drink, di introdurre alcol nel mio corpo”. Un passo dopo l’altro, verso un baratro sempre più vicino: “Ci sono state volte in cui ero così pieno di disgusto e di odio verso me stesso, che è stata una fortuna non aver mai posseduto una pistola, perché non so cosa sarebbe potuto succedere. È spaventoso”.

“Il livello più basso – spiega l’attore – lo toccai quando mi svegliai dopo essere stato completamente fuori di me, non avendo la minima idea di quello che avevo fatto, ed ero con la mia ragazza, seduta sul bordo del letto, ancora una volta. Non sapevo cosa lei potesse dirmi, perché avrebbe potuto dirmi che mi ero messo in macchina la notte precedente e avevo ucciso 4 persone; non avrei avuto nessun indizio. Questo fu il momento in cui toccai il fondo.”

E’ diventato famoso per quello sgambetto subito da una giornalista mentre cercava di passare il confine ungherese ma adesso la vita di Abdul è cambiata radicalmente…Ecco che cosa gli è successo…(Quasi un miracolo)

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it