Fuma 30 sigarette al giorno da 95 anni e non ha mai pensato di smettere. I medici, inorriditi, non si spiegano come sia arrivata a 112 anni. E sapete come è “ridotta”? Non ci sono parole…


 

Con i suoi 112 anni, questa arzilla signora è una della donne più longeve del mondo. Quali segreti nasconde per essere arrivata a un traguardo così difficile da raggiungere? Una vita salutare? Ferree abitudini alimentari? Sport e passeggiate? Niente di più sbagliato.

(Continua a leggere dopo la foto)



Da ben 95 anni, infatti, l’ultracentenaria protagonista di questa storia fuma allegramente una trentina di sigarette al giorno. Lei si chiama Batuli Lamichhane è nepalese e, stando a quanto raccontato dal tabloid inglese Sun, ha iniziato con le bionde quando aveva soltanto 17 anni.

Oggi, mentre i medici inorridiscono per il suo pessimo stile di vita e non si capacitano della sua lunghissima esistenza, la donna sostiene che siano state proprio le sigarette siano il suo segreto, capaci di farla sopravvivere più a lungo di qualsiasi altro abitante del villaggio dove vive.


“Non mi importa quanti anni ho – ha confessato la vecchietta, ancora piuttosto vivace – Ma io sono vecchia comunque. Ho visto un sacco di cose cambiare durante la mia vita”. Da quanto la sua storia ha fatto il giro del mondo, in tanti le hanno consigliato di togliersi quel brutto vizio. Ma lei, ovviamente, non ci pensa nemmeno, e declina il suggerimento con il sorriso sulle labbra: “Ho fumato per oltre 95 anni, perché dovrei fermarmi adesso?“.

”Se arrivo a 100 mi piace entro tre giorni smetto di fumare”. La richiesta (che potrebbe sembrare innocua) genera l’indignazione del web. Il motivo? Vi lascerà senza parole…