Il fuoco stava divorando la sua casa, lui riesce a fuggire ma si accorge che i suoi 3 cagnolini sono ancora lì e si getta tra le fiamme. Ci riesce ma subito dopo accade l’incredibile


 

Una distrazione e nel giro di poco le fiamme avvolgono la casa trasformandola in un rogo. Lui, Wendell Joyner residente a Orlando negli USA, si è messo in salvo prima che fosse troppo tardi. Subito dopo però si è accorto che dentro l’abitazione, ormai un vero e proprio inferno, erano rimasti intrappolati i suoi cani.

(continua dopo la foto)







Così Wendell Joyner non ci ha pensato su due volte e ha deciso di sfidare le fiamme: ha rubato un’ascia ad un vigile del fuoco che cercava di impedirgli di entrare e ha rotto una finestra della casa. Poi ha messo in salvo i suoi tre cagnolini prima che fosse troppo tardi, riportando numerose ustioni su tutto il corpo, le più gravi delle quali agli arti superiori.

La cosa assurda è che dopo il salvataggio, Wendell Joyner è stato trasportato prima in ospedale per curare le sue ferite e poi tradotto in carcere. Il motivo? È stato accusato di resistenza all’arresto e condotta disordinata per aver sottratto un’ascia ad un vigile del fuoco. Una pena che, per quanto sembri ingiusta, siamo sicuri Wendell avrà scontato con orgoglio per aver salvato la vita dei suoi amici a quattro zampe.

Ti potrebbe interessare anche: Due anni fa un incendio le cambiò la vita lasciandola sola e sfigurata per sempre. Ma lei, 5 anni appena, non ha perso il sorriso né la voglia di vivere ed esprime questo desiderio per Natale…

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it