Un forte mal di testa scambiato per una semplice emicrania. Ma quando questa ragazza si presenta in ospedale, ecco la drammatica scoperta dei medici… davvero incredibile


 

Un forte mal di testa, ignorato per giorni pensando che in fondo si trattasse soltanto di emicrania. Ma quando Millie Carrington, 20enne inglese, ha finalmente deciso di recarsi dal medico, quello che ha scoperto è stato davvero incredibile.

(Continua a leggere dopo la foto)



 

Accade a Harrogate, nel Regno Unito. Come riporta il tabloid britannico Mirror, in ospedale Millie scopre di aver avuto un ictus. La ragazza si era sentita male poco prima di andare in vacanza con la famiglia. Ma è solo in ospedale, tre giorni dopo, che ha scoperto la verità.

“Stavo lavorando – racconta la giovane – quando all’improvviso non riuscivo più a parlare bene e la mia vista si è offuscata. Non avevo idea si trattasse di un ictus. Soffrivo di emicrania e ho pensato che quella fosse la causa”. Ignorando la gravità della situazione, Millie aveva deciso di partire con i genitori per le vacanze alle Isole del Canale. Ma dopo aver trascorso diversi giorni a dormire, il padre aveva deciso di portarla in ospedale.

“Per i miei genitori – continua – è stato uno choc pensare che la figlia adolescente avesse avuto un ictus. Mentre per me è stato quasi un sollievo capire cosa mi stesse succedendo”. Millie, che studia Storia dell’Arte all’Università di Edimburgo, ora è in riabilitazione. “Ho ancora problemi di linguaggio, sono molto stanca e soffro d’ansia. Ma per fortuna sono giovane e il cervello è stato in grado di recuperare. Da quando sono stata male – conclude – cerco di sensibilizzare i ragazzi sul tema dell’ictus giovanile. Ancora molto sconosciuto”.

A 17 anni questa ragazza ha dei continui e fortissimi mal di testa, poi, tutto d’un tratto non riesce più ad aprire l’occhio destro. Col cuore alla gola corre in ospedale e il responso dei medici è drammatico