Due violentissime scosse elettriche hanno attraversato il suo corpo. Lui è sopravvissuto, ma la sua vita è cambiata per sempre. Ecco cosa gli è successo


 

Due violentissime scosse elettriche, da 33.000 volt l’una. Un incidente drammatico, che ha rischiato di ucciderlo sul colpo. Ma per quanto incredibile possa sembrare, è riuscito a salvarsi. E da quel giorno la sua vita è cambiata per sempre.

(Continua a leggere dopo la foto)








Protagonista di questa incredibile vicenda riportata dal tabloid inglese Mirror è Ashley Coe, un giovane di 22 anni che al momento del drammatico avvenimento stava lavorando sereno e tranquillo nella sua fattoria. Il ragazzo era impegnato nella costruzione di un impianto fotovoltaico, ma qualcosa non è andata per il verso giusto. All’improvviso ecco infatti le scosse elettriche attraversare il suo corpo, lasciando in coma per 13 giorni. Poi il miracoloso risveglio, tra lo stupore dei medici.




Quando ha aperto gli occhi, Ashley aveva infatti dimenticato completamente gli ultimi 6 anni della sua vita. Non riconosceva più la fidanzata, non credeva al fatto di aver avuto due nipotini. Un black out totale, che non è mai guarito. “La gente che ho conosciuto negli ultimi anni della mia vita mi incontra e mi saluta ma io non so chi siano – ha raccontato – Ma mi reputo comunque molto fortunato, sarei potuto morire, invece sto lentamente rientrando in possesso di ogni mia facoltà”.

“Come sta andando l’intervento? E i gatti come stanno?”, la paziente si risveglia durante l’operazione al cervello

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it