È bella, sexy, fa yoga e tutti la amano, come dimostrano le migliaia di like che si conquista ogni giorno con i suoi scatti. Solo ora, però, viene fuori la verità (davvero inquietante)


 

Una vita che l’aveva trasformata in una star di Instagram, con migliaia di followers e commenti di apprezzamento raggiunti in tempi record. Ma dietro quell’account si nascondeva una persona completamente diversa dalle apparenze.

(Continua a leggere dopo la foto)

 



Protagonista di questa incredibile storia è la giovane artista argentina Amalia Ulman, che ha deciso di fingere una vita totalmente diversa dalla sua raccontando, attraverso le foto pubblicate, quello che la gente si aspetterebbe dalla “perfetta utente di Instagram”. Ecco allora susseguirsi scatti che la mostrano insieme ai gatti, cibo salutare, esercizi di yoga e le immancabili immagini provocanti, in lingerie, che male non fanno mai.

Peccato che fosse tutto completamente finto, studiato a tavolino. Amalia aveva infatti deciso di provare a emulare la “It Girl” di Los Angeles, lo stereotipo della ragazza tipo, suscitando anche diverse polemiche di chi l’accusava di veicolare messaggi sbagliati e di diventare un “pericoloso” esempio per le adolescenti.


L’artista ha emulato pose e post delle celebrità di Instagram facendo credere agli utenti della rete di vivere una vita che in realtà non le apparteneva. “Era una satira – ha raccontato Amalia – Volevo dimostrare che la femminilità è una costruzione, e non qualcosa di biologico o inerente a qualsiasi donna. Essere donne è qualcosa che si deve costruire”. Per lei intanto, sulle ali del successo, si avvicina il debutto al Tate, la prestigiosa galleria d’arte internazionale di Londra.

Finge di averla tradita e la fidanzata gli spacca la tv