Morta per un ovetto di cioccolato. Aveva appena finito di montare la sorpresa e lei, 3 anni, era la colmo della felicità. Poi succede qualcosa di terribile


 

Dramma in Francia, dove una bambina di tre anni residente a Saint-Elix-le-Chateau, a sud di Muret, nella banlieue di Tolosa, sud – ovest del Paese, è morta soffocata dalla sorpresa contenuta all’interno di un uovo di cioccolata, forse del gruppo Kinder. La tragedia si è verificata qualche giorno fa. A quanto si apprende la bambina stava giocando con la sorpresa quando l’ha ingerito. La madre, subito accortasi di quanto stava accadendo, ha prestato alla piccola i primi soccorsi prima di contattare l’ospedale.

 

(continua dopo la foto)



 

Arrivati sul posto, i medici hanno tentato di rianimare la bimba ormai cianotica, un’operazione riuscita con apparente successo. Trasportata all’ospedale, è però morta a causa delle lesioni cerebrali provocate dalla prolungata mancanza di ossigeno. La gendarmeria francese ha aperto un’inchiesta e disposto l’autopsia che a rivelato come il decesso sia avvenuto per “ostruzione delle vie respiratorie”.

Non si è fatta attendere la risposta del produttore italiano, Ferrero che, scrive il Messaggero, fa sapere di aver «appreso ieri sera la terribile notizia» del decesso, «causato dell’ingestione di un giocattolo contenuto in un uovo di cioccolato. Non avendo avuto ad oggi alcun contatto con le autorità – continua – Kinder non è in grado di confermare o smentire nè che si tratti effettivamente di una sorpresa Kinder nè la sua provenienza».

Ti potrebbe interessare anche: È giallo sull’identità del bambino della Kinder: ecco chi ha prestato il volto alla confezione delle celebri barrette