“Sto andando a scuola da sola”. A pronunciare questa frase è una bambina di soli 3 anni, che cammina per la strada. Ma dietro quelle parole c’è una storia davvero orribile


 

“Sto andando all’asilo da sola, la mamma oggi non sono riuscita a svegliarla”. Una frase sorprendente, pronunciata da una bambina di soli tre anni a un agente di polizia che l’ha vista vagare per strada senza nessuno accanto. Ma dietro quelle parole si nascondeva una tragedia dolorosissima.

(Continua a leggere dopo la foto)








 

La madre della piccola Phoebe, Nicole Rushtone, era infatti morta nel letto, stroncata da un malore improvviso mentre dormiva. E così la figlia, non capendo cosa stesse accadendo, si è vestita in completa autonomia, ha provato a preparasi la colazione e poi si è avviata a piedi verso l’istituto che frequentava. Una storia, raccontata dal tabloid britannico Sun, che ha commosso tutta l’Inghilterra.

A scoprire l’accaduto è stato un poliziotto in borghese, che si è trovato di fronte Phoebe e, dopo averci parlato, l’ha riaccompagnata a casa dove ha scoperto il corpo della madre. A raccontare il dramma è stato il padre di Nicole, James, il nonno della bambina rimasta orfana: “Mia figlia viveva per la sua bambina, la amava più di ogni altra cosa al mondo. Ora che non c’è più, toccherà a noi altri membri della famiglia far sì che Phoebe custodisca nel cuore il suo ricordo”.

“Non sono un maschietto, ma una bambina che lotta contro il cancro”. La storia di Aurora aveva commosso tutti, ma dietro le sue foto si nascondeva un terribile segreto che riguarda sua madre…

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it