Va a conoscere la figlia appena nata, poi la tragedia: muore poco dopo. A 32 anni


 

Una tragedia indicibile quella che ha visto protagonista questo ragazzone di 32 anni. Destino infame: un dramma a cui si fatica anche a credere perché a volte la vita è davvero ingiusta. Si chiamava Kevin ed era appena diventato papà. Laddove per ‘appena’ si intende che lo era da pochissimi giorni. E ha incontrato la morte proprio sulla strada del ritorno dall’ospedale in cui era andato a conoscere quella figlia che per nove mesi aveva aspettato con trepidazione insieme a sua moglie Kara. Doveva essere un momento di gioia pura, in pochi minuti si è trasformato in tragedia. La piccola, che i genitori hanno chiamato Logan, non conoscerà mai il suo papà. Non ricorderà che come tutti i padri del mondo Kevin si era precipitato in ospedale per abbracciarla e che non vedeva l’ora di portarla a casa, dove sicuramente con la neo mamma aveva già preparato la cameretta. E lui, Kevin, ha fatto appena in tempo a prenderla in braccio la sua bambina. È morto poche ore dopo averle fatto visita in ospedale. (Continua dopo la foto)



Kevin Quinn, 32enne del Massachusetts, Stati Uniti, era un veterano dei Marines. Aveva prestato servizio anche in Afghanistan e con Kara e la piccola Logan, la loro prima figlia, ha trascorso gli ultimi istanti della sua vita. La bambina era nata da pochissimo e, come detto, il neo papà era andato a trovare le sue donne in ospedale. Appena uscito e messosi in macchina per tornare a casa, però, è rimasto coinvolto in un tremendo incidente stradale che non gli ha lasciato scampo. (Continua dopo la foto)


Uno schianto che è avvenuto poco dopo la mezzanotte di sabato 28 luglio 2018 sulla Route 28, nei pressi di Cape Cod, sulla strada che lo avrebbe riportato verso casa. Kevin non è stata l’unica vittima di quello scontro frontale con un’altra auto. Anche il 22enne che era alla guida dell’altra macchina è rimasto ucciso e la ragazza che era con lui ha riportato ferite gravi. Secondo i primi rilievi della polizia, l’auto guidata dal 22enne avrebbe invaso la corsia di marcia opposta colpendo in pieno il Suv di Quinn. (Continua dopo le foto)


 


Una famiglia appena nata già distrutta. Devastata dalla morte di questo ragazzo così giovane che si apprestava a iniziare una nuova vita con la moglie e la figlioletta che era nata da poche ore. “Doveva tornare in ospedale la mattina successiva per portarle entrambe a casa e iniziare la loro nuova vita con la figlia”, hanno spiegato i familiari e gli amici che ora hanno avviato una raccolta fondi online per aiutare la vedova di Kevin e la sua piccola.

Andava a cena dalla fidanzata ma non c’è mai arrivato: Alessandro è morto a 20 anni