Finisce a letto con un uomo mai visto prima. Poche ore dopo, però, ecco la drammatica scoperta. Una storia davvero terribile…


 

Durante un rapporto non protetto aveva contratto l’Hiv. Da quel giono, un 55enne originario di Collebeato (Brescia) aveva deciso di vendicarsi verso il mondo andando a infettare a sua volta decine di ragazzi, pagati per rapporti non protetti. Una storia agghiacciante.

(Continua a leggere dopo la foto)







A riportare la sconvolgente vicenda è il Corriere della sera. L’uomo, C.T., invalido civile proprio per l’Hiv, è stato arrestato dalla polizia locale di Montichiari nella sua casa, dove adesso si trova agli arresti domiciliari. Le accuse per lui sono di prostituzione minorile e lesioni. L’uomo avrebbe spiegato di aver agito per vendetta.

Nel corso di una perquisizione domiciliare gli agenti hanno trovato un certificato medico con l’indicazione della malattia che gli era stata diagnosticata. Di fronte agli agenti l’uomo avrebbe ammesso di aver cercato volontariamente di infettare più giovani possibili per vendetta. Rintracciare i ragazzi era facile: il 55enne inseriva annunci nelle chat erotiche, poi, una volta faccia a faccia, offriva di più per rapporti senza protezioni.

Le vittime, ignare ovviamente di tutto, sono giovani bresciani tra i 15 e i 24 anni, che si prostituivano per 20 o 50 euro. Gli inquirenti per ora ne hanno rintracciati una decina: si dovranno sottoporre a test per almeno tre mesi per capire se il folle piano dell’uomo è riuscito oppure no.

“Amore vai a comprare il pane?”, lui torna e la scoperta è da film horror

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it