“Aiuto, ho perso le chiavi!”, dice ai vigili del fuoco per telefono. E no, non si riferiva a quelle di casa…


 

Aveva perso le chiavi e così, dopo averle provate tutte per aprire il lucchetto, si è rivolta ai vigili del fuoco per chiedere aiuto. Una richiesta che non avrebbe nulla di particolare, non fosse altro che la serratura da aprire non era quella di casa o del suo negozio ma quella della cintura di castità, che portava indosso e non riusciva a togliere.

 

(Continua a leggere dopo la foto)



E’ la strana vicenda che ha coinvolto una signora di Padova, come si legge su ‘Il Mattino di Padova’, che una volta arrivata a casa con i pompieri per mostrare la serratura da aprire, ha sollevato il maglione indicando il lucchetto in questione: un chiavistello di ferro da cui spuntava una catena.

Tra l’imbarazzo generale, e dopo aver escluso che si trattasse di un particolare gioco erotico o di una violenza della quale era rimasta vittima (la donna ha dichiarato di averla indossata da sé per evitare di avere rapporti sessuali) i vigili hanno aperto il lucchetto senza batter ciglio, ‘liberando’ la donna dall’infausta cintura.

Selena Gomez e gli errori dell’adolescenza: “A 13 anni ho messo l’anello di castità e adesso…”