Ha 7 anni e la sua vita non è come quella di tutte le sue coetanee, anzi. E infatti è stata definita una “bambina bionica”, ecco perché


 

La “bambina bionica”. E no, il cinema di Hollywood stavolta non c’entra niente. Questo soprannome non troppo originale è stato infatti coniato dai medici per descrivere le condizioni di Olivia Farnsworth, una ragazzina inglese davvero particolare.

(Continua a leggere dopo la foto)



 

A soli 7 anni, infatti, è afflitta da una rara malformazione genetica che le cause dei sintomi simili a quelli di un supereroe. Olivia è infatti in grado di andare avanti anche tre o quattro giorni senza dormire e mangiare, nel pieno delle forze. E non sente dolore. Poche settimane fa, la piccola è stata centrata in pieno da un’auto. Un impatto abbastanza violento, prima di essere trascinata per qualche metro. Ma lei si è rialzata senza una lacrima, senza un briciolo di paura.

“Ci siamo tutti immobilizzati per il terrore – racconta la madre – e lei, invece, si è rialzata come se niente fosse, chiedendoci il perché di tante attenzioni nei suoi confronti. Una volta, quando era piccolina, un dente le aveva tagliato il labbro dopo una caduta. Non se ne era nemmeno accorta“.


A renderla così è un problema a livello cromosomico. Ma i medici, che pure hanno preso subito a cuore Olivia, sono preoccupati dal fatto che, non avendo chiaro il concetto di pericolo, la bimba possa mettersi in guai grossi e stanno facendo il possibile per aiutarla.

Expo, scomparsa la mano bionica. Si pensa a uno scherzo goliardico…