“Che carina”, ma in realtà è una bambola! Perché le fanno identiche a bimbi veri? Il loro scopo vi farà rabbbrividire: ecco a cosa servono questi strani giocattoli


 

Tenetevi forte perché quello che vi stiamo per raccontare vi potrebbe scioccare: esiste un’azienda giapponese che da anni produce bambole per adulti spesso destinate all’uso sessuale ma dall’aspetto molto particolare. Esse riproducono esattamente i lineamenti di un bambino. In poche parole si fabbricano imitazioni di bambini e bambine per permettere di sfogare i gusti sessuali dei pedofili. Ad ammetterlo è lo stesso fondatore della Trottla, Shin Takagi, secondo il quale la fabbricazione di queste bambole particolari è un valido strumento per limitare i reati sessuali sui bambini.

(continua dopo la foto)



In un’intervista rilasciata The Atlantic, l’uomo infatti spiega che la sua è una missione “etica e perfettamente legale” che può evitare ai pedofili di commettere crimini ed evita a molti bimbi di subire abusi. “Dovremmo accettare che non è possibile modificare alcune fantasie sessuali, io aiuto le persone ad esprimere le proprie fantasie in modo etico e legale. Non vale la pena di vivere se non si possono liberare i propri desideri” ha spiegato l’imprenditore giapponese che ammette di aver avuto l’idea dopo aver sempre cercato di contenere i suoi stessi impulsi pedofili. “La maggior parte delle persone acquista la bambola per ragioni sessuali.

(continua dopo la foto)


Ricevo spesso lettere di persone che le hanno comprate e che mi dicono che le bambole hanno loro impedito di fare del male” ha raccontato ancora Takagi rivelando che tra di loro ci sono anche insospettabili come medici, insegnanti e perfino celebrità. Follia? Forse ma di certo, meglio far sfogare un pedofilo conuna bambola piuttosto che conuna bambina in carne e ossa.

Ti potrebbe anche interessare: 40mila file “proibiti” nel pc del prete accusato di pedofilia. “Io benefattore, sono provini di nudo”