Guardate questo signore. No, non è un ”nonnetto” qualsiasi, anzi. È l’uomo più vecchio del mondo. La sua età? Beh, resterete senza parole…


 

Si chiama Joao Coelho de Souza, vive in Brasile ed è già stato soprannominato “l’uomo dei record”. Il nonnino potrebbe presto riceve il guinnes dei primati per la sua età: 131 anni.

Nato nel lontano 1884, ha una moglie più giovane di lui di ben 69 anni e ha avuto una figlia alla veneranda età di 101 anni. A scoprirlo è stato Kennedy Afonso, un dipendente dei servizi sociali impegnato in un controllo di routine sulle pensioni.

(Continua a leggere dopo la foto)





Afonso si trovava nel distretto brasiliano della Sena Madureira e si è imbattuto nel certificato di nascita di Joao. “All’inizio non potevo credere ai miei occhi, – ha raccontato – Pensavo che la dicitura ‘nato nel 1884’ fosse un errore, quindi ho comunicato il tutto alla prefettura per una verifica”. Afonso ha poi deciso di pubblicare su Facebook le foto in compagnia dell’uomo dei record. 

A certificare l’età del “presunto” ultracentenario è stato coinvolto anche il comitato del Guinness dei primati. Joao ha tre figli, una moglie di 62 anni e ha seguito un’alimentazione sana fatta riso, pesce e fagioli. Il Guinness dei primati è detenuto dal giapponese Yasutaro Koide, di 112 anni, ma presto il brasiliano potrebbe ”scippargli” il titolo. 

Addio alla nonna dei Guinness: con i parenti aveva ottenuto 3 record mondiali, ecco perché