Attacchi di Parigi, tutto il mondo ormai conosce la donna incinta che è rimasta appesa al cornicione fino all’arrivo del suo salvatore. Ma nessuno si aspettava che… L’aggiornamento che rende la sua storia ancor più commovente…


 

È diventata il simbolo di quella giornata terribile che Parigi non dimenticherà mai: le immagini della ragazza che è rimasta appesa per diverso tempo al cornicione di una finestra nella via del teatro Bataclan chiedendo aiuto perché incinta hanno fatto il giro del mondo. Ieri la ragazza, tramite Twitter, è riuscita a trovare il suo salvatore per ringraziarlo. Oggi la sua storia torna a far parlare (e a commuovere) tutti.

(Continua a leggere dopo la foto)








Come si legge su The Sun, il fidanzato della ragazza in questione, non sapeva che sarebbe diventato padre, lo ha scoperto vedendo le immagini che tutti hanno visto e sentendo ciò che tutti hanno sentito: ”Sono incinta, sono incinta”. La ragazza, incinta di 10 settimane, aveva confessato a un’amica di aspettare un bambino, ma di non voler rivelare nulla al fidanzato fino a che non fosse arrivata a 3 mesi di gravidanza. Se non fosse stato per Sebastian che l’ha tirata via dal cornicione e l’ha portata al sicuro, la ragazza, di sicuro, sarebbe precipitata. Ora la ragazza (il cui nome è ancora ignoto) e il fidanzato stanno bene. E anche il loro futuro bebè. Una storia dolcissima, nella tragedia.

Leggi anche: Attacchi di Parigi, avete presente la donna incinta che è rimasta per un bel po’ appesa al cornicione? Ecco le ultime notizie su di lei (che vi faranno davvero commuovere)

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it