Vive per 23 anni con l’amore della sua vita, ma, quando lui muore, scopre l’amara verità: il suo “gentiluomo di campagna” aveva avuto una vita diversa da quella che le aveva raccontato. E, per la povera nonnina, arriva la beffa…


 

Ha vissuto accanto all’amore della sua vita per 23 anni, ma lui, 86 enne gentiluomo di campagna, quando è morto non le ha lasciato nessuna eredità. La donna aveva conosciuto John Hopkins a una lezione di equitazione. Nel 2010 la morte dell’uomo e l’amara scoperta: tutti i suoi beni li aveva donati a delle associazioni di beneficenza di cavalli.

(Continua a leggere dopo la foto)













Ma non è finita qui. Dopo varie ricerce Margaret Rawlings ha scoperto che il compagno l’aveva sempre tradita e i soldi che aveva venivano utilizzati per accontentare le altre donne. Una scoperta scioccante per l’82enne, che dopo ha deciso di intraprendere una causa per riprendere la sua tenuta a Cheltenham da 500mila sterline, dove la coppia aveva vissuto per 23 anni e per la quale Margaret aveva speso 70mila sterline per la sua costruzione.

Anche se l’arzillo Hopkins le diceva più volte ”Tutto questo sarà tuo”, non avendo lasciato niente di scritto la povera vedova non ha ricevuto niente. Anzi, tra cause legali, processi e avvocati ha dovuto spendere la bellezza di 300mila sterline.

Il cane gli fa visita in ospedale e il vecchietto sta subito meglio

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it