“Sta morendo”. Il video del tributo al cane poliziotto commuove il mondo. I suoi “colleghi” hanno deciso di rendergli omaggio nel suo ultimo giorno di servizio. Preparate i fazzoletti


 

E poi arrivano quelle storie che ci allargano il cuore. Ha lavorato e lottato tutta la vita per svolgere al meglio il suo dovere, proprio come un bravo essere umano votato al sacrificio e alla dedizione verso la propria professione. Il protagonista di questa storia è Pajti, un agente di polizia che ha servito per anni accanto ai colleghi del dipartimento di polizia della contea di Lonoke, nello stato dell’Arkansas, negli Stati Uniti, fino a che purtroppo una terribile malattia lo ha colpito costringendolo ad abbandonare il suo collega di sempre. Nonostante il tentativo di curarlo, ora il male incurabile è diventato troppo invasivo e i medici sono stati costretti a ordinare la sua soppressione per evitargli altre sofferenze inutili. Pahjti infatti è un cane poliziotto addestrato e utilizzato dal dipartimento per scopi antidroga fin dal 2013, anno in cui è entrato in squadra e ogni giorno si è ritagliato uno spazio lodevole per i compiti svolti. (Continua a leggere dopo la foto)






La notizia della sua malattia, un cancro alle ossa in fase terminale, e della sua soppressione ha sconvolto i tanti colleghi e il compagno conduttore di sempre, l’agente Brooks Grabill. Di fronte all’impossibilità di fare altro per lui, tutti insieme hanno deciso di tributargli tutti gli onori  per l’ultimo saluto. Agenti di ogni ordine e grado si sono radunati, disponendosi sull’attenenti ai due lati e facendogli il saluto militare al suo passaggio. (Continua a leggere dopo le foto e il video)








 

Infine un corteo di volanti con luci e sirene accese ha accompagnato Pajti al rifugio dove è stato sottoposto a eutanasia. Questa storia ha fatto il giro dei social, commuovendo milioni di persone che non sono potute restare indifferenti di fronte a una scena del genere. Altro che film, la realtà a volte regala momenti meravigliosi. Addio, cucciolo.

 

Ti potrebbe interessare anche: “Ciao Blu”, l’addio dei vigili del fuoco al cane-eroe che commuove tutti. Sulla loro pagina hanno voluto omaggiare il loro fedele “collega” con parole molto toccanti che hanno subito fatto il giro del web. Impossibile trattenere le lacrime

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it