“Lo vedete anche voi? È da brivido…”. Era incinta del loro terzo figlio quando il marito muore tragicamente. Ma Kelly decide di fare lo stesso un servizio fotografico come ricordo della gravidanza. Poi guarda le foto e inizia a piangere a dirotto: vede qualcosa che la lascia senza fiato. L’amore non muore mai


Giovani, innamorati e con tutta la vita davanti. Kelly e Jarret Luethe vivevano a Sparta nel Wisconsin (Usa), avevano due bambini e uno era in arrivo. Insomma tutto andava alla grande, fino a quando in un tragico giorno di agosto lui muore in un incidente automobilistico. A 27 anni e incinta di 18 settimana Kelly si sente morire, ma sa che deve andare avanti per il bene della sua bellissima famiglia.

“Stavo messaggiando con lui fino a circa cinque minuti prima dell’incidente, quando ha smesso di rispondere”, ha detto Luethe media. “Pensavo solo che fosse andato a letto o che la sua batteria del telefono fosse scarica, mai in un milione di anni avrei pensato che fosse coinvolto in un incidente, figuriamoci ucciso”.  (continua dopo la foto)








Sono stati gli agenti dei polizia ad avvertirla dell’accaduto, erano le 2 di notte quando Kelly, Ashton, di 6 anni e Kennedi, di 2 hanno saputo che il loro amato non c’era più. Sebbene tutto fosse cambiato, la donna ha deciso comunque di realizzare un progetto che aveva pianificato con il marito. Un servizio fotografico della loro bellissima famiglia. Solo che poi ha avuto un’incredibile sorpresa.

Una volta realizzate le foto, quando kelly le ha guardate ha notato qualcosa di incredibilmente poetico e misterioso. “Credo che Jarrett sia felice. Era un marito ed un padre meraviglioso e sono convinta che mi abbia inviato questo segno per dirmi che è sempre accanto a me”. Sulle immagini era infatti comparso un arcobaleno e la giovane mamma è convinta che si tratti dello spirito di Jarret.  (continua dopo la foto)




“C’è qualcosa di più grande là fuori e potete giudicare la mia esperienza come volete, ma so che mio marito è il mio angelo custode e quello dei nostri bambini”. “Lui ci manca profondamente – prosegue kelly – e tutto ciò che è accaduto, riscalda il mio cuore spezzato. Ho bisogno di questo da lui, di sapere che si prende cura di me anche se è morto”.

In tanti, vedendo le immagini hanno detto che si tratta di un caso e che un arcobaleno e un cerchio potrebbero essere semplici effetti ottici. “Sappiamo che scattando una foto possano apparire effetti particolari, ma il fatto che io mi sia spostata, che abbiamo cambiato località e paesaggio, e l’arcobaleno e il cerchio erano sempre lì… Credo e so che mio marito aveva qualcosa a che fare con tutto ciò” – ha raccontato la donna. (continua dopo le foto e il VIDEO)


 


La fotografa che ha scattato le foto ha aggiunto: “La sera, mentre caricavo sul computer e controllavo le foto, mi sono accorta che l’arcobaleno ed il cerchio appaiono in tutti gli scatti. Qualcuno certamente lo può attribuire alla rifrazione della luce, alle lenti, ma in tanti anni che faccio servizi fotografici, non ho mai visto una cosa simile. Credo anche io che Jarrett fosse presente”. Il giorno dopo il funerale, la donna ha fatto l’ecografia e ha scoperto che il suo bebè è un maschietto. “Sono stati giorni particolari, tremendi e dolcissimi. Che dedico a Jarrett!”.

Ti potrebbe interessare anche: “Mio Dio… cosa avete fatto?”. La sua piccola è malata e l’unica soluzione è un intervento. Tutto sembra essere andato bene, ma invece qualcosa dopo l’operazione va storto: “Nessuno si è accorto di niente”. Quello che capita alla piccola è sconvolgente e (soprattutto) molto doloroso

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it