Investe un 16enne, scende dalla macchina, prende lo smartphone e… Invece di chiamare i soccorsi fa qualcosa di agghiacciante. La madre della vittima: “Deve essere una specie di mostro” (e non ha tutti i torti)


 

Investe un 16enne e invece di aiutarlo gli scatta una foto e la pubblica sui social. Il fatto è accaduto in Florida, a Jecksonville, e lo sfortunato protagonista è Trevius William, un giovane che era uscito da casa per andare a comprare del pane che sarebbe servito per il compleanno del fratello. 

(Continua a leggere dopo la foto)







 

 




Purtroppo il tragitto del ragazzo si è interrotto a pochi passi dalla sua abitazione. È stato investito e abbandonato dal suo assassino, un 19enne, che ha ben pensato di scattare uan foto al corpo immerso in una pozza di sangue e di postarla sui suoi profili Instagram, Facebook e Twitter con una scioccante frase: ”Ho ucciso un uomo. Rip”.

”Già è difficile accettare che il mio bambino sia stato lasciato solo come un cane in una pozza di sangue – ha riferito la mamma Connie a First Coast News – Se poi penso che questo ragazzo, oltre a uccidere mio figlio, ha scattato quelle immagini e le ha pubblicate on line mi sento ancora peggio. Chi fa questo? Deve essere una specie di mostro. Nessuno merita un trattamento del genere”.

”Continuavo a pensare che si sarebbe svegliato. – ha detto ancora la donna – Lo scuotevo per fargli aprire gli occhi ancora una volta. Ma lui era già andato via”. Secondo la polizia di Jacksonville, il 19enne è stato fermato ma non sono state ancora formulate le accuse.

“Un pirata della strada ha investito mio figlio”, il tragico annuncio di un padre viene trasmesso in tutte le tv. Ma dopo qualche ora emerge l’incredibile verità sul colpevole: ecco chi ha ucciso quel bimbo

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it