Convinti che si tratti di una banale infezione, portano il loro piccolo dal medico. Poi, però, fanno una scoperta che nessun genitore vorrebbe fare. E il povero bimbo…


 

Erano convinti che il loro piccolo avesse solo un’infezione toracica e quando sono andati dal medico non conoscevano ancora il tragico dramma che avrebbe investito la loro famiglia. Lee Morgan e Lucy Froley sono il papà e la mamma di Esdra di appena 8 settimane. Il neonato non aveva alcuna infezione, hanno poi scoperto dal dottore, ma era affetto da Sma di tipo uno, una malattia muscolare genetica particolarmente aggressiva, che lo ha portato alla morte nel giro di due settimane. A riportare questa triste storia, avvenuta a Bridgend, nel Galles, è il Mirror.

(Continua a leggere dopo la foto)







La coppia ha anche un’altra figlia, Bailey, 2 anni, e non aveva idea delle condizioni di salute del piccolo Esdra: ”Quando abbiamo portato nostro figlio dal medico – spiega Lucy – pensavamo si trattasse di una banale infezione e che non ci fosse nulla di cui preoccuparsi. Ma in due minuti, il medico gli ha messo l’ossigeno e ha chiamato l’ambulanza”. Trasportato d’urgenza allo University Hospital of Wales di Cardiff e, dopo la diagnosi di Sma, è stato affidato alle cure della Ty Hafan, organizzazione benefica che si prende cura dei bimbi malati e delle loro famiglie, nei giorni più difficili. ”Quando Esdra – continua la mamma – è stato staccato dal respiratore è vissuto 24 ore durante le quali l’associazione ha permesso che fossimo tutti e quattro insieme per l’ultima volta. E ci ha donato dei preziosi ricordi del nostro bimbo, stampando le orme del piedino e della manina insieme a quelle della sorella”.

Potrebbe anche interessarti: “Chiamate la polizia, c’è un neonato in quell’auto sotto al sole, è in pericolo”. Gli agenti arrivano ma fanno una scoperta che li lascia interdetti…

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it