Passa le giornate a controllare il cellulare finché il marito, esasperato perché lei non lo guarda neanche, glielo sequestra. Allora la donna reagisce così. Agghiacciante


 

Questa storia è successa veramente e vi lascerà senza parole. Ma, soprattutto, vi farà riflettere molto. È successa in India, e vede come protagonista una giovane coppia. Lei, 20 anni, come molte ragazze della sua età, è dipendente dal cellulare e trascorre buona parte del suo tempo libero su Facebook e WhatsApp, così il marito inizia a lamentarsi della sua ”assenza” finché un giorno…

(Continua a leggere dopo la foto)



Finché un giorno i due non discutono: lui è esasperato perché la moglie non lo fila e allora le toglie il telefono dalle mani. Allora lei, incapace di reagire, si chiude in camera e non risponde più a nessuno. Il marito, non sentendola più, a un certo punto, decide di buttare giù la porta. Poi lo choc: trova sua moglie impiccata, come poi ha rivelato al Times of India. Prontamente la porta in ospedale ma era già troppo tardi e i dottori la dichiarano morta. Disperato della morte della moglie, prova a togliersi la vita ma, fortunatamente, i parenti lo fermano. 

Leggi anche: 5 buoni motivi per non guardare il cellulare mentre cammini