26enne ubriaco si mette al volante e sbatte contro un muro. All’arrivo della polizia si giustifica in un modo che lascia gli agenti senza parole. E lui diventa celebre in tutto il mondo per l’assurdità della sua (spassose) giustificazione


 

Non ha una grande immaginazione Reliford Cooper, 26enne diventato famoso dopo che tutti i telegiornali della Florida hanno raccontato la sua bizzarra storia. Sembra infatti che il ragazzo abbia dato la colpa di un incidente d’auto al suo cane. La vettura del giovane si è schiantata contro una casa dopo aver tentato di seminare la polizia che lo inseguiva. In preda ai fiumi di alcool e marijuana nelle vene, ha proseguito la fuga a piedi barricandosi nel bagno della chiesa più vicina.

(continua dopo la foto)







Ma i fedeli non appena si sono accorti dell’intruso lo hanno cacciato via e consegnato nelle mani delle forze dell’ordine. “Il mio cane guidava l’auto. Ho corso perché avevo voglia. Non mi troverete addosso droga o armi”, ha dichiarato al momento dell’arresto. Come riferisce l’emittente WPTV gli agenti hanno fissato la sua cauzione per la cifra di 25mila dollari.

Ti potrebbe anche interessare: 15enne ruba l’auto ai genitori, guida all’impazzata e… la bravata finisce in tragedia

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it