”Quel morso dello squalo mi ha salvato la vita”, quello che hanno trovato i medici è davvero incredibile…


 

Un morso di uno squalo gli ha salvato la vita. Eugene deve ”ringraziare” l’attacco di un enorme squalo che gli ha permesso di scoprire di avere un tumore al rene. Secondo quanto riporta ”Wbz”, Eugene Finney era in vacanza insieme alla famiglia sulla costa californiana. ”Qualcosa mi ha aggredito da dietro mentre stavo nuotando – ha raccontato – Non sono mai stato colpito in questo modo in vita mia, ma questo squalo è stato un messaggio, un segno”. Eugene viene trasportato d’urgenza in ospedale.

(Continua a leggere dopo la foto)



Tuttavia i medici che lo stavano curando per le ferite fanno una scoperta. ”Dopo essere tornato a casa, ho cominciato a sentire dei fortissimi dolori al petto, così sono tornato in ospedale – ricorda – . Si trattava di tumore al rene destro ed era grosso come una noce”. Eugene viene operato. ”Se non fossi stato aggredito dallo squalo non avrei mai avvertito il forte dolore al petto e probabilmente non avrei mai scoperto di avere il cancro – ha detto – Lo squalo mi ha salvato la vita. Mi sento davvero fortunato, come se avessi avuto una seconda opportunità nella vita e ora non voglio sprecarla”.

Ti potrebbe anche interessare Fa il bagno e a pochi metri dalla riva lo spaventoso incontro: uno squalo attacca a morsi un bambino. Urla e panico in spiaggia