Non è un gran figo ed è anche single, ma, anche se si fa fatica a crederlo, ha la bellezza di 106 figli. E non pensate che sia un semplice donatore di sperma: lui “lavora” con un altro metodo, molto più eccitante..


 

Una storia simile è raccontata nel film “Starbuck – 533 figli e non saperlo”, in cui il protagonista David Wozniak, eterno Peter Pan con il vizio dell’erba, decide di “arrotondare” con la donazione di sperma. Niente di più che un film, insomma, ma la storia di Ed Houben, forse, supera addirittura la fantasia di uno sceneggiatore. Lui infatti è il più grande donatore di sperma al mondo, primato che gli ha concesso di diventare padre di ben 106 figli: Ed ha 46 anni ed è olandese. Non ha alcun legame – dal momento che è single da quando aveva 22 anni – non si sente abbastanza attraente, ma non concepisce in provetta. Donare lo sperma è diventato un secondo lavoro per lui e la particolarità è il ricorso al metodo naturale, cioè con un rapporto sessuale.

(continua dopo la foto)



Ed ha un sito web su cui pubblicizza la sua attività e sono in molte a richiedere la sua prestazione per avere bambini. Come racconta il magazine GQ, che ha dedicato alla sua storia un lungo articolo, tutto è iniziato quando aveva 32 anni con una clinica per donatori di sperma. Ed lasciava il seme in un vasetto di plastica e in cambio riceveva del denaro. Per rendere l’attività meno fredda ha cominciato a gestirla privatamente e a conoscere le donne che si rivolgevano a lui. Eiaculava sempre in provetta e poi loro provvedevano all’inseminazione con una siringa. Un giorno una coppia gli ha chiesto aiuto per avere un figlio non con metodi artificiali e lui ha deciso di cambiare modalità. Spesso anche i mariti sono presenti per fare in modo di partecipare al concepimento del figlio che cresceranno.

(continua dopo il video)

Oggi Ed però dice di essere molto più selettivo nella scelta delle clienti e molto preciso con tutto ciò che riguarda la salute e le analisi del sangue. Solitamente le donne arrivano a casa sua e si fermano solo per il tempo necessario per il rapporto sessuale. In alcuni casi si instaura un piccolo legame e si chiacchiera. Nella sua carriera gli è capitato di doversi accoppiare anche diverse volte nello stesso giorno, a volte anche con persone diverse se i momenti di fertilità di più donne coincidevano. La sua cliente più anziana aveva 49 anni, mentre quattro non avevano mai avuto rapporti sessuali; il suo record è di sei clienti e 14 rapporti sessuali in una sola settimana. Un accordo gli impedisce di contattare i figli o di mantenerli economicamente. Ed dice di fare tutto questo per altruismo e che a 50 anni smetterà sperando di aver trovato la donna della sua vita e futura madre dei suoi figli.

Ti potrebbe anche interessare: Che colore vuoi che sia la pelle di tuo figlio? E gli occhi? Sperma online, basta un clic per scegliere il bambino del futuro. Sembra un film di fantascienza, invece è tutto vero