Trova l’amore della sua vita e lo sposa. Quel giorno, che per lei doveva essere indimenticabile, presto si è trasformato in un incubo: “Ecco chi ha rovinato tutto… “


 

Il giorno del suo secondo matrimonio Leissa Williams, una 49enne del Galles, non lo dimenticherà facilmente. La cerimonia di è trasformata in una catastrofe grazie alla nipote 22enne Shileen Cotter, che l’ha pestata, le ha sbattuto la testa contro una porta per poi strapparle l’abito da sposa, distruggendolo.

Il fatto è accaduto durante il ricevimento serale, dove Leissa e il nuovo marito Brian stavano festeggiando con amici e parenti. Sembrava che tutto andasse bene quando, intorno alle 22.30, è scoppiata una lite familiare durante la quale Shileen, completamente ubriaca, aveva cominciato a inveire contro un gruppo di ragazzi e altri familiari, lanciando contro un muro diverse bottiglie.

(Continua a leggere dopo la foto)





La sposa, vista la situazione insostenibile, è intervenuta per sedare la rissa, minacciando di chiamare la polizia. Ma la nipote, a quel punto, si è scagliata su di lei tirandola per i capelli, sbattendole violentemente la testa contro una porta di legno e distruggendole l’abito.

In passato Shileen aveva avuto vari problemi con la giustizia ed era finita più volte nelle aule dei tribunali, anche se in seguito aveva cercato di cambiare vita. Ora, dopo la denuncia della zia, i giudici hanno condannato Shileen a una pena di 16 settimane (sospesa per 12 mesi), vietandole per due anni di entrare in contatto con Leissa. Adesso dovrà svolgere 200 ore di servizio civile non retribuito e dovrà pagare 400 euro di risarcimento.

”Il giorno del mio matrimonio doveva essere un giorno pieno di bei ricordi, ma Shileen ha rovinato tutto – ha detto Leissa – Mi sono ritrovata con l’abito da sposa a pezzi, due occhi neri e ferite ovunque. Il giorno dopo, prima di partire per la luna di miele, sono stata costretta ad andare alla stazione di polizia per sporgere denuncia. Non è stato esattamente l’inizio di vita coniugale che avevo immaginato. E mi sembra scandaloso che Shileen, dopo aver rovinato il giorno più bello della mia vita e avermi pestata in quel modo, ora possa andare in giro a piede libero”. Nella rissa anche un’invitata è rimasta contusa a causa di un pugno sferrato dalla ragazza. La vittima – secondo la ricostruzione dei fatti – è stata colpita per aver guardato in maniera ambigua la nipote della sposa.

Matrimonio tra le meraviglie del mare, dire di “sì” tra squali e delfini