“Mamma… aiutami, mi sembra di morire”. Ha 8 anni e prova dolori fortissimi, i genitori sono preoccupatissimi: da un mese neanche mangia più. Poi emerge l’atroce verità: “L’intestino sta scoppiando, va operato!”. Quello che c’era dentro la pancia è spaventoso


 

Aveva dolori all’addome fortissimi e ormai da mesi questa situazione andava avnti senza sosta. I genitori di Yuan Yuan, un bambino di 8 anni di Dongyang, nella provincia di Zhejiang Province (Cina), erano preoccupatissimi. Il piccolo non andava in bagno da un mese e la cosa diventava sempre più grave. Da quando è nato il bambino ha sempre sofferto di problemi di costipazione e la coppia era abbastanza abituata alla cosa, grazie alle cure mediche era sempre riuscita a risolvere la problematica del figlio. Ma questa volta la situazione si era presentata più violenta e grave del solito: il suo intestino stava per esplodere. Il problema inoltre si era aggravato perchè il piccolo non riusciva neanche più a mangiare. A quel punto il ricovero era diventata l’unica possibilità per salvare la sua giovane vita. Così lo hanno portato presso l’ospedale Dongyang Women and Children dove il chirurgo Lu Guojian lo ha visitato e finalmente è arrivato alla diagnosi: Yuan Yuan ha la malattia di Hirschsprung, conosciuta anche come megacolon congenito. (continua a leggere dopo le foto)






Questa malattia è correlata alla mancanza di cellule nervose in grado di controllare i muscoli intestinali per l’escrezione, ha dichiarato il medico all’NHS. L’intestino era così gonfio che aveva già assorbito metà dell’addome e premuto sui polmoni e sul fegato di Yuan Yuan. A quel punto la sala operatoria ha aperto le porte al bambino che altrimenti sarebbe morto. Un’operazione molto delicata, durata ben tre ore in cui i medici hanno rimosso una massa di 3 chili dall’intestino. È stata necessaria anche l’asportazione di parte del suo intestino visto che una grossa massa di feci lo stava ostruendo. Il megacolon aveva le dimensioni di una palla da basket. (continua a leggere dopo le foto)









 


A questo punto la vita di Yuan Yuan è salva ed è in fase di miglioramento. I medici hanno inoltre detto che grazie all’intervento il piccolo non dovrebbe più soffrire di stitichezza. Alla stampa il dott. Lu ha anche voluto ricordare a tutti i genitori come riconoscere i sintomi della malattia di Hirschsprung in un neonato. Sintomi come il mancato passaggio del meconio, la presenza di feci di colore verde scuro nelle prime 48 ore dopo la nascita, un ventre gonfio e una stipsi persistente possono essere correlati a questo disturbo che può avere conseguenze gravissime. Tuttavia, i medici hanno detto che potrebbe anche essere una malattia genetica.

Ti potrebbe interessare anche: È la prima volta che accade in Italia. Gravidanza spontanea in una donna guarita da tumore, dopo la crioconservazione. Un “miracolo” della vita dietro al quale ci sono importanti scoperte un gran lavoro scientifico. Tutto nel nostro Paese

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it