‘’Non avrai altri bambini, sei troppo grassa’’. Parole choc che, a Vivien suonano come una condanna a morte. L’idea di essere brutta e di non poter diventare madre sono per lei una combo agghiacciante. Così si mette sotto e, nel giro di qualche tempo, si trasforma. Immaginatela bellissima e con 80 chili in meno. Una trasformazione da Oscar


‘’Sei troppo grassa, non potrai mai avere bambini’’. Sono state queste parole a far cambiare la vita e l’aspetto fisico a Vivien Florence. Da sempre la ragazza, 30enne neozelandese, ha sofferto di obesità ma è stato quando le hanno detto che era troppo grassa per avere bambini, che ha dato una svolta alla sua vita. Una trasformazione impressionante, quella di Vivien che ha perso 80 chili e ha cambiato completamente aspetto. Palestra, allenamento 6 volte a settimana, 4 litri di acqua al giorno sono stati gli ‘’ingredienti’’ della sua trasformazione. ‘’Quando il medico mi ha detto che non avrei potuto avere altri bambini – ha raccontato a Femail – mi sono sentita morire: per una donna è una notizia drammatica, che ti segna per sempre’’. La ragazza, già madre di due bambini, non accettava assolutamente l’idea di non poter avere altri figli. Così, dall’oggi al domani, si è convinta a perdere peso. Ovviamente Vivien sognava di essere ‘’diversa’’: ‘’Ho sempre desiderato essere magro e bella come le altre ragazze ma sapevo che non sarebbe mai accaduto’’ ha confessato. E invece le cose sono andate diversamente… Continua a leggere dopo la foto








‘’Ero certa che sarei rimasta grassa e brutta a vita’’ ha aggiunto la ragazza che si è autodefinita una “macchina che mangia’’. Quando era al massimo del suo peso, riusciva a bere anche 3 litri di cola al giorno. Ma questo è il minimo: mangiava una pagnotta di pane al giorno e biscotti. Poi, a 18 anni, è rimasta incinta per la prima volta. A 23 anni è rimasta incinta la seconda volta e da allora ha avuto problemi di peso ancora più grossi. Colpa del suo stile di vita insano e della sua dieta terribile. Per mantenere la famiglia, lavorava al McDonald’s e di certo spizzicare quel cibo non le faceva bene. Poi le viene diagnosticato l’ovaio policistico che ha peggiorato la sua obesità. ‘’Mangiavo e bevevo ogni volta che mi andava. Ma non per forza dovevo avere fame. Tanto ormai ero già grassa e comunque non sarei diventata bella’’, queste erano le sue certezze. Continua a leggere dopo le foto





 

Ma dopo la visita dal dottore, si convince a cambiare. Succede tutto da un giorno all’altro. Smette di mangiare cibo spazzatura e si segna in palestra.’’La mia vita è cambiata. Sono così fiera di me: per i primi mesi, è stata dura e molto ma poi la mia decisione mi faceva sentire bene, forte e piane di energie”. Nel giro di 2 anni, arriva a pesare 60 chili. Ha perso 80 chili ed è completamente un’altra persona. Dopo il dimagrimento, si sottopone a un intervento per rimuovere la pelle in eccesso e poi, udite udite, diventa una personal trainer. Ha smesso di lavorare da McDonald’s e ormai segue con piacere una dieta sana ed equilibrata. Ogni mattina, per fare sport, si sveglia alle 5: ma non potrebbe più rinunciare alla sua attività fisica che la fa sentire alla grande. ‘’Voglio ispirare altre donne e dire loro di non aver paura di cambiare: se si vuole, si può tutto’’.

“Budellona, fai schifo”. Doveva essere il giorno più bello della sua vita: aveva indossato un abito da sera per andare al ballo della scuola ma, quando la vedono vestita elegante, tutti la prendono in giro con cattiveria e lei cade in depressione

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it