La strana storia di Omar Hussein, il terrorista “lord” che si arrabbia perché i suoi compagni non fanno la fila…


 

Omar Hussein ve lo ricordate? E’ apparso diverse volte sulle emittenti arabe, minacciando di bombardare il Regno Unito in nome di Allah. Beh, Omar è un combattente dell’Isis di nazionalità britannica e, nonostante la causa sposata, mantiene tutte le sue abitudini british: buone maniere e aplomb in testa. In un blog infatti l’ex guardia di sicurezza del supermercato Morrison che in precedenza viveva a High Wycombe, racconta come gli altri jihadisti invadano il suo spazio, parlino ad alta voce quando si sta cercando di dormire e si comportino come bambini. Lamentandosi poi della maleducazione dei suoi compagni arabi: “Mi rubano le scarpe, mangiano come bambini, non sanno stare in fila”, dice Omar Hussein. Insomma, quando il dna supera la fede.



Ti potrebbe interessare anche:  Isis, jihadisti contraggono l’Aids dalle “schiave del sesso”. Ma per loro il califfo ha deciso una morte più “utile alla causa”…