“Le è esploso lo stomaco”. A 22 anni è prossima alla morte. La sua malattia (anche molto diffusa) la sta uccidendo tra sofferenze atroci. I medici sono sfiduciati: “Vanessa vivrà ancora pochi giorni”. Quello che accade dopo è incredibile e la sua decisione lascia sconvolti


 

Pochi giorni ancora. Questa era la disperata aspettativa di vita di Vanessa Erickson, una 22enne di Nottingham in Inghilterra che era da tempo malata gravemente di morbo di Chron, una patologia cronica che colpisce l’intestino. A causa di gravi complicazioni il suo intestino era letteralmente scoppiato e per questo i medici si sono trovati costretti a rimuoverlo completamente. Una misura estrema e nessuno pensava che dopo l’intervento sarebbe sopravvissuta. Oltre a ciò, Vanessa aveva sviluppato anche una grave infezione. Insomma la sua situazione era veramente gravissima e i suoi familiari erano tristi e disperati. Ma poi qualcosa è cambiato, una sorta di miracolo. Quando sembrava che stesse per morire, la giovane ha cambiato le carte in tavola: aveva altri progetti nella vita e tra questi non c’era morire. Infatti è riuscita a sorprendere tutti riprendendosi un recupero definito dagli stessi medici che l’avevano in cura come “miracoloso”. Lei stessa ha voluto raccontare la sua incredibile storia alla stampa britannica. “Mi avevano dato pochi giorni di vita. Venivo nutrita attraverso un tubo infilato nello stomaco, avevo perso oltre metà del mio peso ed ero troppo debole anche solo per alzarmi dal letto”. (continua dopo la foto)








“Quando ho visto mia sorella e le mie nipoti – ha proseguito Vanessa – ho capito che dovevo combattere, che non poteva finire così. Poi finalmente l’infezione ha iniziato ad arretrare fino a sparire. Rimango una paziente a rischio e la mia vita non sarà certo semplice. Dovrò sottopormi ad esami frequenti e regolari”. La ragazza è perfettamente consapevole delle sue condizioni, ma non per questo è intenzionata a mollare. “Voglio vivere ogni giorno come se fosse l’ultimo, non voglio più perdermi nulla. Per questo sposerò il ragazzo che ho sempre amato. Lo abbiamo deciso appena sono uscita dall’ospedale. E abbiamo deciso che vogliamo anche avere dei figli”. (continua dopo le foto)





 


In queste situazioni così gravi la progettualità è fondamentale per guarire al meglio, anche se la situazione di vanessa non è certo semplice. Ma lei tutto questo lo sa bene. “Sono anche tornata al college per seguire alcuni corsi. Ora che sto meglio ha davvero ricominciato a vivere. La mia vita inizia ora e dopo quello che ho passato non voglio più sprecarla”. Anche la sorella, che era andata a trovarla in ospedale col vestito da sposa quando lei non poteva muoversi dal suo letto, grida al miracolo: “Sapevo che le sue nipoti avrebbero potuto scuoterla. Le ho detto ‘Reagisci, fallo per loro’ e quella è stata la molla giusta”.

Ti potrebbe interessare anche: ‘’E questa chi è?’’. Vive per mangiare cibi elaborati e grassi mentre guarda la televisione seduta sul divano e accumula peso e cellulite. Ma Camila odia avere addosso quei 135 chili che hanno distrutto la sua autostima. Allora decide di buttarli via. La trasformazione, ve lo garantiamo, è pazzesca. Guardate che spettacolo di donna (gli amici neanche la riconoscono più)

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it