‘’Sarà un fratellino o una sorellina?’’. Le sue gemelline non stanno più nella pelle: sanno che la mamma porta dentro di sé una ‘’sorpresa’’ bellissima e non possono aspettare per sapere di che si tratta. È l’ecografia, però, a svelare la tremenda verità. Cosa c’era nel pancione di Jessica (che si è vista rovinare il giorno più bello della sua vita)


Era la mamma più felice del mondo: aveva finalmente ricevuto la notizia che aspettava da anni. Suo figlio Jaye, 16 anni, era stato finalmente dichiarato guarito dalla chemioterapia dopo una battaglia durata 3 anni. Ma la storia di Jessica Bourne, 39 anni, è appena cominciata. Con una buona notizia che arriva e una terribile che la accompagna. La donna infatti scopre di essere malata: ha un cancro alle ovaie incurabile, al quarto stadio. ‘’È incredibile come la storia si ripeta: quando gli ho detto di essere malata lui mi ha promesso che mi sarebbe stato accanto fino alla guarigione’’ ha raccontato la donna al Sun. Jessica aveva sospettato che ci fosse qualcosa che non andava in lei: mentre suo figlio era malato, aveva notato di avere dei sintomi simili ai suoi. ‘’Lui sapeva che potevo essere malata, ero consapevole che avrebbe potuto cercare su Google i miei sintomi. Così, quando il medico mi ha confermato la malattia, gli ho detto tutto subito”. Una storia tremenda: era il 2013 quando Jaye, il figlio di Jessica, era stato costretto ad abbandonare il suo sport preferito per via di una continua tosse e di un mal di schiena tremendo. Continua a leggere dopo la foto






Jessica, che ha già due figlie, le gemelline Eve e Grace, quando il figlio le ha riferito di stare male, lo ha subito portato dal medico. Ma a Natale la situazione era precipitata. A quel punto tornano dal dottore che dice loro che si tratta di un’infezione virale. Ma la situazione peggiora ancora e il ragazzo viene portato in ospedale dove, dopo un test del sangue, arriva la diagnosi straziante: leucemia linfoblastica. Il ragazzo inizia la chemioterapia con tutti gli effetti collaterali connessi. Pian piano migliora. Fino ad arrivare all’aprile del 2016 quando gli dicono che è guarito. Nel frattempo, però, è Jessica ad accusare dei malori: la donna sviene, sanguina, sta male, la sua pancia si gonfia. Le gemelline sono convinte che arriverà un fratellino o la sorellina. Mentre sono in vacanza a Devon la condizione di Jessica peggiora. Continua a leggere dopo le foto








 

La sua pancia è enorme e il marito la porta di corsa in ospedale. Basta un’ecografia per scoprire il problema: la sua pancia è piena di cellule cancerose. Dal suo addome vengono aspirati 6 litri di liquido. Dalla biopsia emerge che il tumore è localizzato nelle tube di Falloppio. ‘’Ero devastata. Come avrebbero fatto i miei bambini senza di me?”. Poi inizia il calvario della chemioterapia e dei 10 interventi per rimuovere il tumore. Ma tutto sembra procedere per il meglio e, dopo tutta quella sofferenza, Jessica sembra guarita. Fin quando, dopo qualche mese, si scopre che il tumore si è diffuso alla cavità pleurica. Ma non smette di lottare. Anzi, è sempre in prima linea per cercare di far crescere la consapevolezza sul tumore alle ovaie. Ecco quali sono i sintomi che nessuna donna deve ignorare: gonfiore, perdita di appetito, sensazione di pienezza, dolore addominale, fatica, perdita di peso inspiegabile, cambio di abitudine nell’urinare o nell’andare al bagno.

Portano la figlia all’ospedale per dei dolori lancinanti alla pancia. L’equipe medica decide di rimuovere l’appendice infiammata ma fa una scoperta horror: dentro l’ovaio della ragazza c’era questo

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it