“È stato un attimo…”. Questo è il suo corpo: il dolore è peggiore di quello che si possa immaginare. La sua vita era stupenda, Resham a 21 anni era felice e spensierata. Ma quel giorno maledetto tutto è crollato per un motivo assurdo: eccola oggi


 

Un’esperienza tragica, estremamente dura e che non potrà mai dimenticare. Ma oggi Resham Khan una 21enne londinese ha deciso di non tacere più e mostrarsi in tutto il suo dolore. Una rinascita della quale ha voluto rendere partecipe il più alto numero di persone possibile. Una giovane donna, coraggiosissima e di cui ci piace parlare, perché la sua storia merita di essere conosciuta. “Ora è tempo di smettere di nascondersi”, così ha scritto Resham che ha deciso di pubblicare online la foto del suo volto ricostruito dopo la terribile aggressione con acido subita lo scorso mese di giugno a Beckton, a est di Londra, in Inghilterra. Quante storie orribili di prepotenza e maltrattamento abbiamo sentito, quante volte abbiamo pensato che gesti così crudeli sono incomprensibili. L’aggressione subita dalla 21enne è stata come al solito una vigliaccata di dimensioni abnormi. La Khan doveva festeggiar il suo compleanno il giorno in cui stata aggredita in strada da un uomo che le ha versato addosso da finestrino dell’auto dell’acido provocandole ustioni gravi al volto e sulle spalle. (continua dopo la foto)








Con lei ferita anche la cugina con la quale stava passeggiando, la 37enne Jameel Muhktar, anche se in maniera meno grave. Da quel momento per la donna è stato un vero calvario, una sofferenza che difficilmente si può comprendere. Dopo mesi trascorsi tra ospedali, sale operatore e studi medici, ora Resham ha deciso di farsi vedere nuovamente in pubblico dopo la ricostruzione chirurgica del volto, pubblicando un foto online sui social. Una decisione accolta con gioia dai tanti suoi sostenitori che si erano appassionati alla sua vicenda dandole conforto dopo un suo lungo messaggio online. Alcune settimane dopo l’attacco, infatti, Resham aveva descritto in una emozionante lettera aperta come i suoi progetti di diventare una modella erano andati in frantumi per un’azione assurda e il suo dolore insopportabile per le ferite esterne e interne. (continua dopo le foto)






    

 


Non ha voluto chiudersi e raccontando il suo dolore è riuscita a capirsi meglio e ad avere nuovamente speranza nel futuro. “Un’età fondamentale per molti motivi, che di solito ricordiamo con celebrazioni e festeggiamenti mi è stata rubata per sempre e rubata in uno dei modi più dolorosi che potessi immaginare e che mi lascerà cicatrici per tutta la vita”, aveva scritto la 25enne nello straziante messaggio. Per l’attacco è stato arrestato un giovane di 25 anni, John Tomlin di Canning Town, a est di Londra, dichiarato poi colpevole dal tribunale questo mese per lesioni gravi. Per la meravigliosa Rasham inizia un nuovo capitolo della vita: un coraggio inestimabile.

Ti potrebbe interessare anche: Nove mesi fa la terribile aggressione con l’acido che l’aveva sfigurata. Gessica Notaro era stata a un passo dalla morte. Ieri e’ tornata in tv, le sue parole sul palco di Miss Italia commuovono tutti. E sono applausi a scena aperta

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it