Perde la mamma per un tumore e a 12 anni prende una decisione scioccante. Quello che leggerete non vi piacerà…


 

Forse troppo sensibile, forse troppo fragile, forse troppo amore che la lasciava per sempre. Questa è l’incredibile triste storia di Isabel Ann Richard, una bambina di appena 12 che si è tolta la vita subito dopo la morte della mamma a causa di un tumore. “Si sentiva inutile”, racconta una dipendente della scuola vicino Norwich che frequentava Isabel. La notizia l’ha data il fratello al papà. Lo ha avvisato di aver visto strane foto sul profilo Instagram della figlia. Poi la corsa a casa dove è stata ritrovata in camera da letto priva di sensi.

(continua dopo la foto)







Sei giorni dopo è morta. Il papà ha detto: “Ero consapevole che stesse male, ma non credevo potesse arrivare a togliersi la vita. Potevo fare di più per lei”. Eppure è proprio in questi casi che i bambini di quella età non si devono lasciare mai soli. 

Ti potrebbe anche interessare: “Non me lo perdonerò mai, per tutta la vita”: la lettera di Facchinetti all’amico suicida

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it