“Vado in vacanza, dai da mangiare ai miei gattini?”. La vicina gli dice di sì ma non sapeva che, a causa loro, sarebbe finita in ospedale. Ecco come l’hanno trattata…


 

Non tutte le strutture ricettive accettano gli animali domestici (sopratutto i gatti), è per questo che la maggior parte delle volte è più comodo lasciarli a casa, magari accuditi da qualche vicino. È proprio quello che è capitato a una signora di Milano di 55 anni, che però ha trovato un’amara sorpresa al suo arrivo nell’appartamento in cui vivono i gatti affidatile da un conoscente.

(continua dopo la foto)







Appena entrata nella casa del vicino vacanziero, della quale aveva ricevuto le chiavi dal proprietario stesso, è stata aggredita con graffi e morsi, tanto che la donna ha dovuto chiamare la polizia e l’ambulanza, che l’ha portata al pronto soccorso. È stata trasportata in codice verde al vicino ospedale ed è stata medicata. A volte non solo i cani sono animali “da guardia”.

Ti potrebbe anche interessare: “Chiudi quel libro”: ecco i gatti dispettosi e divertenti che interrompono le nostre letture

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it