Vacanze choc: bimbo di 9 anni va in campeggio e torna a casa con la peste. Scatta l’emergenza


 

Incredibile: torna la peste dopo 9 anni in cui nessun caso era stato registrato negli States. E colpisce addirittura un bambino che è stato contagiato mentre mentre era in campeggio con la famiglia al parco Yosemite, in California.

 

(Continua dopo la foto)



È accaduto a un ragazzino di Los Angeles. Le autorità sanitarie hanno avviato indagini di emergenza per verificare se la malattia sia diffusa all’interno del parco. Il bambino e la sua famiglia sono stati in campeggio allo Yosemite alla metà di luglio: “Probabilmente -hanno comunicato le autorità sanitarie – il paziente è stato punto da un insetto infettato casualmente da un roditore”.

Ti potrebbe interessare anche: Vacanze finite male, coppia di turisti aggredita dai cinghiali. E ci scappa la tragedia: i loro corpi pieni di morsi…