“La sua faccia ha preso fuoco… è stato orribile”. Per la sciocchezza di un momento e per un gesto che facciamo (proprio) tutti si è ritrovata in fiamme. “Ha iniziato a gridare, era terrorizzata”, ha raccontato il marito che l’ha subito portata in ospedale. I medici hanno fatto il possibile: da oggi anche voi non lo farete più (è sicuro)


La casa profumata è una cosa che piace a tutti: bastoncini di incenso, vaporizzatori e candele aromatiche danno la sensazione che il proprio nido sia ancora più accogliente. Solo che quello che è capitato ad Ashley Brawley è decisamente traumatico. La donna di 29 anni vive in Texas (Stati Uniti) e il 23 luglio ha acceso una candela della marca “Bath and Body Works” e ha fatto una doccia. Poi ha sentito un odore strano e si è resa conto che la candela aveva dato vita a una fiamma insolitamente grande.

Visto che sta diventando pericoloso e che la fiamma era arrivata a lambire il mobile, la donna si è precipitata a spegnerla. Ha fatto un gesto semplice, naturale, insomma ci ha soffiato su, ma quello è stato l’inizio di un calvario. La scena abbastanza terribile è stata registrata da una telecamera di sicurezza. La candela, invece di spegnersi, è esplosa e ha lanciato una fiammata enorme direttamente sul viso di Ashley. La 29enne, disperata, ha iniziato a gridare e ha chiamato il marito Cody. L’uomo a quel punto si è affrettato a soccorrere la moglie, cercando di darle sollievo con dell’acqua fredda. La pelle di Ashley era rossa e viola, le labbra bianche, e il naso presentava delle ustioni evidenti. (continua dopo la foto)








Cody ha subito portato la candela fuori di casa servendosi di guanti, e questo ha impedito al fuoco di propagarsi sul resto dei mobili. Poi ha immediatamente portato Ashley al pronto soccorso. La donna gridava per il dolore, e in ospedale le hanno dovuto dare della morfina per calmarla. Le bruciature sul volto erano di primo e secondo grado. La pelle del viso della 29enne non si presentava molto bene all’inizio, ma già dopo una settimana ha cominciato a guarire. L’azienda responsabile della produzione della candela ha poi contattato la famiglia e si è offerta di pagare le spese mediche, oltre a dare loro una carta regalo di 25 dollari. Naturalmente la cosa ha lasciato senza parole i coniugi Brawley. (continua dopo le foto)




  


 


“L’offerta di rimborso spese non è comunque un compenso sufficiente per quello che questa famiglia ha vissuto. Ci spiace che questo sia accaduto, e stiamo affrontando questa situazione molto seriamente. La sicurezza dei nostri clienti è al primo posto delle nostre priorità. Non vediamo l’ora di lavorare con i Brawley per raccogliere altri dettagli e ci impegniamo a fare ciò che è giusto”, ha dichiarato Tammy Roberts Myers, vice presidente della società. Ma la paura e il dolore che Ashley ha vissuto non potranno essere dimenticati facilmente. Oltretutto, la donna non sa se il suo viso guarirà completamente, o sulla sua pelle resteranno delle cicatrici.

Ti potrebbe anche interessare: Sta allattando il suo bambino quando si accorge di alcune strane macchie nere nel naso. Si allarma e cerca di capire di cosa si tratti fino a quando non si rende conto di quello che lei stessa ha fatto. E pensare che è un’abitudine veramente comune

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it