”Viaggio comoda”. È in macchina con il marito e la figlia di 10 anni, mette i piedi in quella solita posizione che ama tanto (e che piace a tanta gente) ma un’auto si scontra contro la loro e lei si frattura tutto il lato destro


 

È rimasta segnata in modo permanente per colpa di una abitudine banale che hanno tantissime persone. Stava viaggiando in auto al posto del passeggero e aveva messo, per stare più comoda, i piedi sul cruscotto, la gamba destra accavallata sulla sinistra. Il marito le aveva detto di non farlo ma lei ha fatto di testa sua. Poi l’urto contro un’altra auto e il dramma. Era l’agosto del 2015, Audra Tatum era in auto con il marito e la figlia di 10 anni, quando un’altra vettura è uscita di strada e si è scontrata con la loro. Un piccolo incidente. Il marito Nick e la figlia sono usciti indenni dall’incidente, giusto qualche graffio e qualche livido. Ad Audra, invece, è andata molto peggio: l’airbag si è aperto e le ha scaraventato i suoi piedi in faccia rompendole il naso, la caviglia e il femore in 4 punti. Oggi la donna vive con 2 viti nella caviglia, 2 nell’anca, 2 nel ginocchio. Inoltre non riesce a stare in piedi più di tanto tempo. Ora la donna, 31 anni, vuole condividere la sua storia per sapere a tutti cosa si rischia a tenere quella posizione (molto comune ma sbagliata) quando si è in auto. ‘’Per tutta la vita ho tenuto i piedi incrociati sul cruscotto quando viaggiavo al posto del passeggero – ha raccontato a CBS News – lo facevo anche se mio marito mi diceva che mi si sarebbero rotte le gambe’’. Continua a leggere dopo al foto








‘’Quel giorno stavamo viaggiando a velocità moderata, era pomeriggio, non c’era traffico”. Ma una macchina va addosso alla loro e la donna non pensa a muovere le gambe da quella posizione. ‘’L’airbag si è aperto e mi ha scaraventato i piedi sul naso: avevo la pianta dei piedi in faccia. Praticamente mi sono fratturata tutto il lato destro del corpo, solo ed esclusivamente per la mia ignoranza – ha detto – non sono Superman e non sono riuscita a togliere i piedi in tempo da quella posizione’’. Gli airbag si aprono a una velocità che va dai 100 ai 220 km orari. ‘’Se viaggi con i piedi sul cruscotto e sei coinvolto in un incidente, l’airbag potrebbe mandarti le ginocchia in faccia’’ hanno scritto su Facebook i vigili del fuoco di Chattanooga. Continua a leggere dopo le foto






 



 

Ci è voluto un bel po’, dopo l’intervento, prima che riuscisse a camminare di nuovo. Ma il suo sogno più grande, quello di diventare un medico, è ormai infranto. Si era laureata all’Università della Georgia 6 settimane prima dell’incidente ma, ora, anche a distanza di 2 anni, ha sempre problemi fisici. ‘’Non posso stare in piedi più di 4 ore – ha spiegato – e non posso fare il medico. Sono devastata’’. Non solo il suo sogno è infranto, Audra ha difficoltà a trovare anche un lavoro qualunque: sono pochissimi i lavori per i quali non sia richiesto di stare in piedi per lunghi periodi. Almeno, però, vuole che la gente impari dal suo errore. Ascoltatela: non mettete i piedi sul cruscotto quando viaggiate in auto.

”È morta e non me ne faccio ancora una ragione”. Il divo (e figlio vip) apre il suo cuore e racconta i dettagli dell’incidente che le ha portato via per sempre la fidanzata: ”Tutto per colpa dell’airbag…”. Parliamo di lui

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it